Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie. Accedi alla Cookie Policy.

Come arredare una terrazza con 10 idee facili e veloci

La terrazza nella bella stagione può essere il fiore all'occhiello di tutta l'abitazione: ecco alcune idee per arredarla

come arredare una terrazza
Getty Images

Chi ha una terrazza sa che questo è un ambiente davvero speciale, perché diventa il luogo perfetto per stare all'ara aperta, rimanendo allo stesso tempo a casa propria. Per capire come arredare una terrazza, è necessario studiarne attentamente la planimetria per poterne sfruttare tutti gli spazi. Va detto fin da subito che fiori e piante sono sempre il migliore accessorio che si possa utilizzare. Anche chi non ha il pollice verde, può servirsi di piante grasse per rendere l'ambiente più bello, accogliente e avere un piccolo pezzo di natura a casa propria. 

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Per quanto riguarda il mobilio, è consigliabile utilizzare materiali plastici oppure in ferro battuto. Si sconsiglia il legno perché questo può danneggiarsi per via degli agenti atmosferici esterni o anche può andare deteriorandosi col tempo per lo stesso motivo. Per l'arredo, si consiglia di utilizzare al meglio lo spazio disponibile e lasciarne quanto più possibile libero, in modo da poter muoversi con agilità e vivere al meglio lo spazio esterno della casa. 

Chi ha a disposizione un terrazzo molto grande, può pensare di arredarlo per trascorrere all'esterno serate in bella stagione. L'ideale sarebbe quello di inserire un tavolo con sedie per poter usufruire dell'esterno per cenare ed organizzare feste, se si vuole. In questo caso, si consiglia di acquistare un tavolo da esterni allungabile, in modo da adattarlo alle proprie esigenze. Qualora ci sia spazio sufficiente, è possibile pensare anche ad un piccolo angolo cottura dotato di grill, elettrico o azionabile con carbonella, da poter utilizzare durante l'estate. 

A chi preferisce un angolo living, si suggerisce di allestire un piccolo salottino con divani, pouf e poltroncine. Inoltre, è possibile acquistare un'amaca da installare in un angolo del terrazzo per momenti di relax. Se il terrazzo da arredare non è molto grande, si consiglia di non esagerare con gli arredi. Ad un tavolo quadrato si preferisca uno rotondo, meglio se da due posti. Inoltre, si consiglia di sfruttare al massimo lo spazio in altezza, quindi quello alle parete, per inserire accessori, fiori e piante.

In città sono moltissimi i condomini che non hanno terrazzi, bensì dei balconi, di dimensione variabile, ma che presentano una planimetria lunga e stretta. In questo caso, è consigliabile addobbare lo spazio con piante e fiori da inserire in fioriere attaccate alla ringhiera. Inoltre, valutandone bene le dimensioni, è possibile inserire un piccolo tavolino da due posti. Alle due estremità dei balconi, si consiglia di prevedere un arredamento che sviluppi le altezze, come ad esempio un mobile dotato di mensole sulle quali appoggiare oggetti, candele ed accessori. 

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Altrimenti, è possibile inserire un piccolo divanetto che copra lo spazio angolare. Per risparmiare ulteriormente spazio, si consiglia di dotarsi di un divanetto con cassone, in modo da sfruttare tutta la metratura a disposizione. Se lo spazio è eccessivamente piccolo, si suggerisce l'uso di mobili a scomparsa, come tavolini, da aprire solo quando sia necessario.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Fai Da Te