Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie. Accedi alla Cookie Policy.

Shabby chic, uno stile per la tua casa

Se devi arredare la tua casa, o fare qualche cambiamento per renderla originale ma allo stesso tempo elegante, ecco i consigli giusti in puro stile shabby chic, tra riciclo creativo e contemporaneità

shabby-chic-stile-per-la-tua-casa
Getty Images

Lo stile shabby chic è perfetto per chi vuole portare all'interno della propria casa alcuni pezzi d'arredamento appartenuti alla vecchia casa di famiglia, magari alla mamma o meglio ancora alla nonna. Infatti questo stile un po' trasandato, ma sostanzialmente elegante nasce sfruttando mobili antichi, quelli conservati in cantina o in soffitta, creando così un atmosfera molto delicata e appagante. 

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Shabby chic, quali colori scegliere

I colori che predominano in questo tipo di arredamento sono quelli pastello e in particolare il bianco accostato al rosa e al viola tenue. Dopo aver selezionato i pezzi d'arredamento basterà ridargli nuova vita dipingendoli con i colori desiderati, e se qualche segno del tempo sarà ancora in bella vista poco importa, infatti qualche piccolo graffio renderà l'arredamento più romantico. 

Questo stile elegante e vintage allo stesso tempo si adatta alla perfezione a ogni ambiente. Un particolare da non tralasciare assolutamente per avere uno stile shabby chic è che il pavimento  deve avere una design omogeneo e richiamare più possibile alla natura. Quindi si può osare utilizzando un parquet dalle nuance chiare. 

Shabby chic in chiave contemporanea

Questo stile  lascia aperte le porte alla creatività e alle scelte: si potrà infatti decidere se seguire una linea più moderna, una country o una combinazione tra le due. Se amate la contemporaneità lo shabby chic in chiave moderna è lo stile giusto per la casa che state progettando. Se si sceglie di questa chiave  si dovrà puntare sul colore bianco e arricchire il tutto con stampe floreali, che possono trovare spazio su tende e rifiniture dei mobili con un tessuto delicato come lino mentre per la scelta dei lampadari si può puntare sui quelli classici a forma di goccia. Al centro del tavolo non possono mancare rose dai colori chiari e peonie. 

Shabby chic in chiave country

 Se invece amate i colori e lo stile che ricordano la tanto amata «casa nella prateria» è perfetto per voi lo shabby chic country. Qui i colori pastello sono messi da parte e prendono il sopravvento le nuance della natura: a far da padroni sono il marrone, il rosso ciliegia e il verde. Tende e cuscini sono realizzati con materiali un tantino più grossolani, come la tela di iuta a quadroni. Nulla è scontato e lasciato al caso nello shabby chic country, dal nulla si può realizzare un oggetto unico ed ecco che un barattolo ingiallito dopo essere stato dipinto e personalizzato si trasforma in un porta penne per la camera dei ragazzi. A dare colore e a portare allegria non possono mancare girasoli, spighe e papaveri. 

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Shabby chic e riciclo creativo

Sia che preferiate una casa shabby chic moderna o una casa shabby chic country, gli utensili da cucina ancora una volta potrete trovarli in soffitta, nella cassapanca dove sono conservati gli oggetti della nonna. Per dare l'ennesimo tocco di eleganza alla vostra casa mettete in bella mostra gli utensili vintage. Lasceranno tutti a bocca aperta, saranno la mossa vincente: rendono accogliente e unico l'ambiente, facendo fare un salto nel passato ai vostri ospiti. 

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Fai Da Te