Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie. Accedi alla Cookie Policy.

Giornata mondiale del gatto, come dire «miao» in 10 lingue diverse

Il 17 febbraio è la Giornata mondiale del gatto, ma vi siete mai chiesti come si dice miao in giro per il mondo? Alcuni dicono miao, altri meow, altri ancora meong: Paese che vai, miagolio che trovi

Gattino
Getty Images

Il 17 febbraio è la Giornata mondiale del gatto - almeno in Italia, mentre il World Cat Day si celebra l'8 agosto - e noi ci siamo chiesti: i gatti fanno miao in tutto il mondo? La risposta è sì e no. Sì, perché tutti i gatti miagolano, così come i cani abbaiano e noi umani parliamo. No perché il modo di tradurre il loro miagolio è diverso da Paese a Paese: è dovuto, naturalmente, alla nostra «limitatezza» di esseri umani, dinanzi all'incommensurabilità del gatto. Essere superiore per eccellenza, capace di ammaliare persino Kate Middleton.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Getty Images

I gatti, è noto, sono sovrani incontrastati della Rete. E non solo. Del resto, la loro grazia e bellezza è innegabile, unita a quell'indipendenza che rende i gatti tanto affascinanti. Come ebbe a dire Derek Tangye, infatti: «Il senso di indipendenza dei gatti fa sentire più indipendente chiunque viva accanto a loro».

C'è un aspetto particolare dei gatti che ammalia molte persone: il loro miagolio. Se, come sosteneva Stuart McMillan, «un miao massaggia il cuore», è anche vero che c'è tutto un mondo in quel suono, perché «miao è come voler dire Aloha: può significare di tutto» (Hank Ketchum).

Per la Giornata del gatto Babbel (l'app per imparare a parlare una nuova lingua nel minor tempo possibile) ha indagato su come si dice miao in giro per il mondo

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Getty Images

In italiano, lo sappiamo, i gatti fanno miao.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Getty Images

I gatti di lingua inglese fanno meow e questo lo sappiamo tutti perché i fumetti riportano sempre questa versione del miagolio.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Getty Images

Miaou è il verso del gatto per i francesi, sempre molto delicati.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Getty Images

Per spagnoli e portoghesi il gatto fa miau. Anche in polacco e tedesco i mici fanno miau.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Getty Images

Simile a polacchi, portoghesi, spagnoli e tedeschi sono gli svedesi secondo i quali i gatti dicono mjau.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Getty Images

In indonesiano è meong il suono per indicare il miagolio.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Getty Images

Infine, i gatti turchi dicono miav, e i gatti giapponesi dicono nyan nyan.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Eco