Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

Smalto rosso eco-bio e atossico: i marchi più affidabili

È un grande classico del make-up, ma perché non sia dannoso per unghie e pelle deve essere affidabile: come scegliere lo smalto rosso più sicuro

Impossibile rinunciare allo smalto rosso, anche quando stagioni e tendenze virano su colori pastello, nuance scure o ton sur ton neutri. Le unghie rosse sono il classico dei classici: femminili e sensuali se rosso fuoco, casual se tendono al corallo o all'arancione ed eleganti se rosso porpora. Risolvono l'equivalente del "cosa mi metto?" per quanto riguarda la manicure.


Lo smalto rosso è una garanzia, ma perché sia tale anche in termini di salute deve avere delle caratteristiche precise: non deve contenere toulene, formaldeide, canfora e del DBP (dibutilftalato), tutte sostanze nocive e pericolose per la salute sia se inalate che messe a contatto con la pelle. La scelta dello smalto, quindi, non si deve limitare ad un esercizio creativo, ma deve essere un acquisto critico e consapevole. Perché rischiare la salute quando esistono in commercio smalti per tutte le tasche che sono anche eco-bio e atossici?


Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1 Smalto rosso

Gli smalti Zoya sono privi di sostanze tossiche e hanno una vasta gamma di colori. Solo di rosso intenso ci sono 5 versioni differenti, tutti al costo più che democratico di 10 dollari.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
2 Smalto rosso

Mi-Ny è un brand italiano che propone 400 colori di smalto e una linea di make-up a edizione limitata. Tutti i prodotti dell'azienda sono privi di toluene, formaldeide, DBP e canfora e sono acquistabili online o presso i mini store monomarca.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
3 Smalto rosso

Eco-trendy e cruelty free: è questa la filosofia di Kure Bazaar, marchio francese che produce smalti a base di polpa di legno, mais, patate e cotone. Il risultato è un prodotto naturale per l'85%, dalla tenuta impeccabile, ultra brillante e ad asciugatura veloce.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
4 Smalto rosso

Faby è un'azienda italiana dall'anima green. I suoi smalti sono all'87% di origine vegetale e senza derivati del petrolio, per un totale di 233 nuance super glam. Disponibile anche una man collection per fidanzati/mariti narcisi ed eccentrici.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
5 Smalto rosso

Le Vernis di Chanel è uno smalto iconico: per alcune il miglior prodotto per unghie. Di certo uno dei più cari, ecco perché consola sapere che sia privo di sostanze tossiche e sia composto da un principio attivo a base di bioceramiche che apporta alle unghie calcio, ferro, zinco e magnesio, e ne aumenta la resistenza.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
6 Smalto rosso

Benecos è un'azienda tedesca dall'anima green. I suoi smalti, così come tutta la linea make-up, sono naturali, certificati e dai prezzi molto competitivi. In mancanza di store in Italia, i prodotti del brand si trovano solo online, nello store dedicato.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Eco