Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie. Accedi alla Cookie Policy.

Orticola 2016 a Milano: le 8 cose da sapere

Fiori e piante per tutti: a Milano la 21esima edizione della mostra mercato più chic dedicata al verde, dal 6 all'8 maggio 2016

orticola-milano-2016-informazioni-utili
Getty Images

La 21° edizione di Orticola, mostra mercato di fiori, piante e frutti insoliti, rari e antichi - si tiene ai Giardini Pubblici Indro Montanelli di via Palestro a Milano, da venerdì 6 a domenica 8 maggio 2016. Orticola 2016 è un appuntamento imperdibile della primavera, un must per chi ama il giardinaggio, un grande laboratorio verde a cielo aperto, dove creare, studiare, sperimentare nuove tecniche e nuove idee. Ecco tutte le cose utili da sapere sull'edizione 2016 di questo evento green & chic!

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

1. Orticola 2016: dove, come, quando

La XXI Mostra Orticola è aperta dalle 9,30 alle 19,30, con ingressi da Via Palestro, Piazza Cavour e Palazzo Dugnani (Via Manin 2), e accoglie l'eccellenza del florovivaismo italiano e straniero a Milano (orticola.org).

Il biglietto costa 10 euro e comprandolo online salti la coda all'ingresso (conservalo per ottenere condizioni privilegiate di ingresso nei Musei di Milano). 

Con l'acquisto del biglietto d'ingresso contribuisci alla raccolta fondi destinata alla cura del verde in convenzione con il comune di Milano, e alle attività socio-culturali che Orticola di Lombardia Associazione senza fine di lucro organizza per Milano da oltre 20 anni.

Tutte le posizioni, le schede informative degli espositori e i servizi in mostra a portata di clic/touch direttamente dalla map ufficiale sul tuo smartphone o tablet mentre visiti Orticola, o sul tuo computer comodamente da casa.  

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Hai fatto acquisti a Orticola? Da venerdì a domenica è attivo il servizio di consegna a domicilio; è disponibile gratuitamente anche il servizio carriole e carrellini, per il trasporto dei tuoi acquisti, e il deposito piante acquistate, per godersi la giornata in Orticola senza ingombro.

Sono presenti diversi punti ristoro, per concedersi momenti di riposo e convivialità. 

I nostri amici cani sono i benvenuti (con l'obbligo del guinzaglio lungo non più di 1,5 metri e di museruola per i cani di grossa taglia).

2. I must dell'edizione 2016 di Orticola

Il giardino contenuto, sia come fiori e piante coltivate in vaso sia come aree verdi di piccole dimensioni, la fontana delle meraviglie (con on sfere di bosso, grandi foglie di rame e architetture di bambù realizzata da Silvia Ghirelli, architetto paesaggista, con Laboratorio San Rocco, Minari Buxus, Alison Grace Martin, il Bambuseto, e Nicola Zamboni), gli ingressi verdi e fioriti, gli artisti in mostra per Orticola, i tanti i momenti di approfondimento: incontri, laboratori, corsi a partecipazione libera e gratuita.

In più, imperdibile, il magico incontro con la maison francese Hermès, che rende omaggio alla natura accogliendo i visitatori sotto una tenda bianca tra suggestivi fondali jungle, paraventi e arredi in stile. Eleganza, bellezza e charme, e il laboratorio "Make your own jungle pot" in cui giovani illustratori dell'Accademia di Belle Arti di Brera grazie a matite colorate, tavole botaniche per il découpage, vasi in cartone ecofriendly aiutano il pubblico a realizzare un jungle pot personalizzato.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

3. Gli ingressi verdi

Già all'ingresso in mostra, vivaisti e paesaggisti danno il meglio per stupire i visitatori di Orticola. Le vie di accesso, da Piazza Cavour, Via Palestro, e Via Manin dal portico ottocentesco di Palazzo Dugnani si aprono sullo spettacolo dei portali, verdi, fioriti, profumati: Marco Bay con i vivai Cappellini decorano Palazzo Dugnani, e Marietta Strasoldo con i vivai Nespoli abbelliscono l'accesso da piazza Cavour. Barbara Negretti con i vivai Ingegnoli e artigiani specializzati in corde e legacci allestiscono l'ingresso da via Palestro.

4. Gli Orti fioriti

"Orti fioriti", un progetto firmato da Orticola con CityLife, per il secondo anno dedica ai milanesi uno spazio per passeggiare e sperimentare attività diverse all'aria aperta.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

5. La Primavera Futurista a Palazzo Reale

La Primavera Futurista, il giardino di Orticola di Lombardia a Palazzo Reale, un allestimento curato dall'architetto paesaggista Marco Bay, con la realizzazione dei vivai Nespoli, è dedicato alla mostra di Umberto Boccioni.

Il giardino trae ispirazione dal gesto artistico del noto futurista intendendo suggerire, attraverso l'utilizzo delle piante e dei fiori, la vibrazione del colore e della luce, parametri fondamentali del movimento futurista tipici della pittura di Boccioni, volti a creare la peculiare «sensazione dinamica.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

6. Ritornano Orticola al Museo e Fuori Orticola

Gallerie d'Italia e Museo Poldi Pezzoli, insieme al Museo Bagatti Valsecchi e ad altre istituzioni culturali milanesi, accolgono il pubblico di Orticola con visite create ad hoc su percorsi storico-artistici e botanico-paesaggistici.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

"Fuori Orticola" è una selezione di iniziative e attività organizzate da istituzioni pubbliche e private fuori dai cancelli della Mostra Orticola, che accompagna la città dalla mostra-mercato fino all'edizione 2016 di GreenCity, che mette in rete istituzioni, associazioni, cittadini impegnati nella conservazione e valorizzazione del verde cittadino e che si terrà dal 14 al 15 maggio.

7. I libri a Orticola

Ogni anno a Orticola vengono presentati volumi importanti, che offrono belle occasioni di incontro e conversazioni con autori ed esperti di giardino e non solo. Trovi il calendario degli incontri qui.

8. Le Amiche del Verde a Orticola

In occasione di  Orticola sarà presentata, per la prima volta in Italia, la rete Amiche del verde, un gruppo di donne attive intorno ai temi del verde e della sostenibilità: paesaggiste, designer, artiste, giornaliste, operatrici culturali, professioniste, ricercatrici, che intendono contribuire al miglioramento della realtà urbana, alla diffusione di pratiche e stili di vita eco-sostenibili, alla tutela della biodiversità.

Proprio a Orticola e poi a Green City Milano (dal 13 al 16 maggio 2016, tre giorni di incontri, eventi, laboratori, passeggiate, iniziative per scoprire il lavoro di tutti coloro che operano per una città sempre più "green", greencitymilano.it) le Amiche del verde non solo si presentano, ma divulgano anche un abecedario per l'utilizzo del verde pubblico e privato, con particolare attenzione al capoluogo lombardo: una piccola ma preziosa pubblicazione, che illustra diritti e doveri del cittadino perché la città sia sempre più accogliente e sostenibile. Ecco i due appuntamenti:

Sabato 7 Maggio ore 16-17, Orticola,  Giardini di via Palestro, Area alla Magnolia, Milano.

Sabato 14 Maggio ore 17-18, Green City MilanoGiardino del Terraggio, via Terraggio 5, Milano.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Eco