Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie. Accedi alla Cookie Policy.

Detersivi ecologici fai da te: come farli in casa, per pulizie eco friendly

Il 5 giugno è la Giornata mondiale dell'ambiente: perché non approfittarne per realizzare detersivi fai da te eco sostenibili? Ecco quattro ricette facili per farli in casa

detergenti-naturali-fai-da-te
Getty Images

Il 5 giugno è la Giornata Mondiale dell'Ambiente (World Environment Day), istituita dall'Onu per ricordare a tutti noi l'importanza di preservare il nostro pianeta, la nostra casa. Un tema importantissimo, affrontato anche da Leonardo DiCaprio durante la cerimonia di premiazione agli Oscar 2016. Ogni giorno possiamo compiere piccoli gesti per aiutare la Terra: per esempio, usare prodotti di pulizia eco sostenibili e, addirittura, prepararli con le nostre mani con ingredienti naturali.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Tiziana Clemente, esperta di pulizie di Helpling (il sito per la prenotazione di colf selezionate, helpling.it) ci suggerisce quattro ricette per realizzare facilmente altrettanti prodotti di pulizia che usiamo ogni giorno in modo eco friendly.

IL SAPONE LIQUIDO

Getty Images

Il sapone, soprattutto in forma liquida, è uno dei prodotti che consumiamo di più. Si calcola che ciascuno di noi spenda circa 5 euro ogni mese per il sapone, senza contare che imballaggi in plastica e trasporto hanno un impatto ambientale notevole.

Una semplice ricetta per fare il sapone liquido in casa? Mescolare una base bio per sapone in glicerina a gherigli di noce tritati finemente, se vuoi un effetto scrub, e a oli naturali come quello di mandorla e di argan se vuoi un sapone che nutra la pelle.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

DETERSIVO PER LAVARE I PANNI

Getty Images

In media una famiglia italiana fa da 2 a 4 lavatrici la settimana, consumando 25 litri l'anno di detergenti e detersivi a testa. In realtà, non servono grandi quantitativi di detersivo per ottenere un bucato pulito. 

Come realizzarne uno eco friendly? Il buon vecchio sapone di Marsiglia, unito al bicarbonato e all'acqua, è sufficiente per creare un detersivo per i panni che avrà un impatto ambientale basso, pur restando assai efficace.

DETERSIVO PER LAVARE I PIATTI

Getty Images

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Limone, aceto, sale e acqua. Non sono gli ingredienti di un intingolo ma i quattro alleati naturali per creare un detersivo che lascia i piatti pulitissimi e profumati. Inoltre, i detersivi fai da te possono essere conservati in bottiglie riciclate o in bottiglie di vetro, evitando i 4 kg di plastica proveniente da detergenti e detersivi che dobbiamo smaltire ogni anno.

Per preparare il detersivo per i piatti ecologico basta frullare con un mixer ad immersione i limoni tagliati a rondelle e privi di semi insieme all'acqua e al sale, versarli in una pentola e portarli a ebollizione insieme all'aceto. Appena il composto sarà denso, avrete il vostro detersivo. 

DETERGENTE PER IL FORNO

Getty Images

Si è possibile pulire il forno incrostato senza ricorrere a spray chimici e schiume. Anche questa volta è il bicarbonato ad aiutarci. Il procedimento è molto semplice: si diluisce in un po' d'acqua in modo da formare una pasta, si strofina sulla superficie interessata e lo si lascia riposare per 20 minuti. Si potrà poi rimuovere il tutto con un panno morbido bagnato con acqua tiepida. 

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Questo composto di acqua e bicarbonato può essere rinforzato con qualche goccia di olio essenziale di eucalipto per dare una profumazione gradevole e con qualche goccia del vostro detersivo per piatti naturale. Il tutto può essere inserito in uno spruzzino e vaporizzato oppure creato all'occorrenza. Per pulire il forno sono utili anche aceto o limone.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Eco