Stella di Natale: 5 cure e consigli per avere una pianta Poinsettia sana e forte

La Stella di Natale, o Poinsettia, è la protagonista delle feste, ma sai come farla durare anche dopo il periodo natalizio? Ecco le 5 regole fondamentali per curarla e mantenerla bellissima a lungo e, magari, farla rifiorire

Stella di Natale, cure e consigli per farla vivere a lungo
Getty Images

La Stella di Natale (o Poinsettia) con il suo rosso acceso (ma è bellissima anche in versione bianca) è la pianta protagonista delle feste, ma sai come farla durare anche dopo il periodo natalizio e magari riuscire a farla rifiorire? Ecco le 5 regole fondamentali (due che riguardano il momento dell'acquisto delle Stelle di Natale) per curarla nel modo migliore, da annotare e seguire ogni anno a Natale.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Getty Images

1. Stella di Natale: evita la luce solare diretta

Getty Images

LaStella di Natale (Euphorbia pulcherrima) ama la luce e il caldo, ma deve essere protetta dalla luce solare diretta e dagli spifferi: la temperatura ideale è tra i 15 e i 22 gradi. Un altro consiglio: non posizionarla vicino a frutta e vegetali, o le brattee (cioè le "foglie" colorate) appassiranno in fretta.

2. Stella di Natale: acqua, meno è meglio

Getty Images

La Poinsettia non ama stare immersa nell'acqua, dunque evita i ristagni nel vaso: una volta innaffiata, rovescia subito l'acqua in eccesso, altrimenti le foglie potrebbero scolorire o cadere. In ogni caso, basta una piccola quantità di acqua tiepida una volta ogni due giorni. Per esaltare lo splendore delle brattee aggiungi concime specifico all'acqua ogni mese.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

3. Stella di Natale: potatura

Getty Images

Le Stelle di Natale sono davvero scenografiche, e non solo in vaso: molto versatili, possono essere recise per comporre bouquet con altri fiori invernali per decorare la casa. Una volta tagliate occorre però fermare la fuoriuscita della linfa immergendo la punta degli steli in acqua calda a 60 gradi per circa per circa cinque secondi, e poi passarli in acqua fredda che contenga un conservante per fiori recisi. In questo modo le Poinsettia dovrebbero mantenere il loro colore acceso per circa due settimane.

4. Stella di Natale: controlla prima di comprare

Getty Images

La pianta della Stella di Natale è disponibile da novembre in poi. Prima di acquistarla verificane la qualità: una pianta sana ha fogliame denso e boccioli giallo-verdi. I "fiori" non sono le foglie colorate (che si chiamano brattee), ma piuttosto i boccioli al loro interno. Nel caso risultassero appassiti, è bene scegliere un'altra pianta. Evita inoltre di scegliere i vasi posizionati nella corrente delle porte d'entrata: le Poinsettia soffrono l'esposizione agli spifferi.

5. Stella di Natale: evita freddo e vento nel tragitto verso casa

Getty Images

La Stella di Natale ha origini messicane e non ama il freddo. È quindi importante limitare il più possibile la sua esposizione alle basse temperature preoccupandosi, nel tragitto verso casa, che sia ben 'coperta' e impacchettata, e portando la pianta prima possibile in un ambiente tiepido.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Natale