Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

I migliori ristoranti di Parigi da provare durante la Fashion week

Dove mangiare a Parigi durante la Paris Fashion Week, ma anche nel resto dell'anno: ecco i ristoranti più gettonati dove incontrare il fashion system e gustare piatti molto raffinati

Quali sono i ristoranti più alla moda di Parigi? Ecco i consigli delle insider su dove mangiare durante la Settimana della moda di Parigi: da quelli frequentati dalle leggende della moda del passato a quelli più moderni e trendy (e non dimenticare, ci sono anche i neo-bistrot).

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Chez Monsieur
courtesy of Chez Monsieur

Chez Monsieur (www.chezmonsieur.fr) è un adorabile bistrot vicino Place de la Madeleine. Serve cucina tradizionale francese, tra cui la deliziosa zuppa di cipolle e divini profiterole al cioccolato, in un ambiente caldo e accogliente.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Le Relais Plaza
Courtesy of Le Relais Plaza

Favoloso anche Le Relais Plaza in Avenue Montaigne, con favolosi interni Art Deco degli anni '30: era il luogo preferito da Christian Dior per il pranzo. È un posto di ritrovo di una clientela alla moda e riesce a essere sempre accogliente e chic.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Café Castiglione

Il Café Castiglione (www.lecastiglione.com) è un po' la mensa del mondo fashion durante la Settimana della moda di Parigi. Il servizio è semplice, i tavoli sono piccoli, ma in compenso fanno i migliori hamburger e bistecca della città.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Caviar Kaspia
Courtesy of Caviar Kaspia

Ottimo anche il Caviar Kaspia (www.caviarkaspia.com), un altro luogo di ritrovo per il mondo della moda: amatissime le sue perfette patate al forno con caviale.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Laperouse
Courtesy of Laperouse

Il Laperouse (www.laperouse.com), aperto nel 1766, è un locale delizioso, dark e decadente arredato con vecchi specchi rigati. La storia vuole che le cortigiane usassero questi specchi per verificare l'autenticità dei diamanti donati dai loro amanti.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
The Fish Club
Maxime Gautier for The Fish Shop

La stella di questo bar-ristorante stile periodo del proibizionismo sono i piatti di pesce. Da prendere in due un "rosso" (aragoste, gamberi e gamberetti) e un "grigio" (ostriche, vongole e buccini) accompagnato da un Pisco Sours (www.eccfishclub.com).

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Les 110 de Taillevent
Courtesy of Les 110 de Taillevent

Les 110 de Taillevent (www.les-110-taillevent-paris.com) è il ristorante-sorella di Le Taillevent, stella Michelin, ma con un clima più rilassato. I ravioli di scampi con basilico e burro al limone vi cambieranno la vita e potete accompagnarli con uno dei 110 (da qui il nome) vini della cantina.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Le Hibou
Courtesy of Hibou

Le Hibou (lehibouparis.fr) si trova nel cuore della vivace zona di Saint-Germain. Offre semplice cucina francese da bistrot realizzata con i migliori ingredienti (carne di Hugo Desnoyer, gelato di Berthillon). Richiama molti avventori chic. Belli anche gli interni stile Soho: poltrone di velluto, animali imbalsamati e quadri a olio.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
La Coupole
Courtesy of La Coupole

Molto amato anche La Coupole (www.lacoupole-paris.com), che serve pure in inverno meraviglioso pesce e ottime ostriche.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Cucina