Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie. Accedi alla Cookie Policy.

Pesto alla genovese, la ricetta originale

Se vuoi preparare il pesto come un ligure doc, ecco la ricetta step by step

Pesto alla genovese, la vera ricetta

La ricetta è di Rinetta Verardo, ligure doc e zia di una giornalista di Gioia!, che lo prepara così da 50 anni

1 di 6

Radunate tutto l'occorrente: 2 spicchi di aglio, 1 cucchiaio di pinoli (qualche mandorla è facoltativa), 50 g di basilico, sale grosso, 6 cucchiai di Parmigiano, 60 ml (1/2 bicchiere) di olio extravergine d'oliva; mortaio in marmo e pestello in legno

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
2 di 6

Iniziate pestando nel mortaio l'aglio e i pinoli.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
3 di 6

Aggiungete il basilico e continuate a pestare fino a ottenere una crema.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
4 di 6

Incorporate il sale e il Parmigiano, mescolando.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
5 di 6

Terminate versando l'olio e mescolando (se lo preparate nel frullatore, aggiungete Parmigiano e olio solo alla fine, a mano, e possibilmente raffreddate le lame in frigorifero o freezer).

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
6 di 6
trofie al pesto
Getty Images

Il pesto dà il massimo con le trofie. La ricetta originale prevede di cuocere la pasta con patate e fagiolini. Quando la scolate, tenete ½ mestolo d'acqua di cottura per diluire il pesto prima di condire.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Cucina