Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie. Accedi alla Cookie Policy.

8 cibi che diventano pericolosi se li riscaldi

Alcuni cibi diventano pericolosi se li scaldi nel microonde o se non li conservi nel modo corretto, ecco quali sono e come evitare danni alla tua salute

cibi-pericolosi-se-riscaldati
Getty Images

Riscaldare la cena come stile di vita: quanti si riconoscono? Per pigrizia, per mancanza di tempo per fare la spesa o semplicemente perché hai un sacco di avanzi della cena in compagnia della sera prima, spesso il microonde è il nostro migliore amico. Ma attenzione: diverse ricerche mostrano che riscaldare alcuni dei nostri cibi preferiti può essere pericoloso, soprattutto se non sono stati conservati correttamente.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Ecco gli 8 cibi pericolosi se riscaldati o conservati in modo scorretto.

Sedano, spinaci e barbabietole

Il calore può convertire i nitrati contenuti in questi vegetali in sostanze tossiche e potenzialmente cancerogene quando sono riscaldati una seconda volta. Quindi, quale che sia il piatto che stai riscaldando, prima di farlo mettili da parte.

Funghi

In linea generale, i funghi dovrebbero essere consumati subito dopo essere stati cucinati. Le proteine che contengono possono iniziare a deteriorarsi non appena li tagli, e questa non è una buona notizia per il benessere della tua pancia.

Uova

Riscaldare le proteine delle uova bollite o strapazzate può essere tossico, e può causare il caos nel tuo stomaco e nell'intestino.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Patate

Le patate sono particolarmente difficili da gestire. Se sono lasciate a temperatura ambiente anziché messe immediatamente in frigorifero, il caldo può facilitare lo sviluppo del botulino, batterio particolarmente pericoloso per la salute. Il botulino non viene eliminato con un rapido passaggio nel forno a microonde, quindi è meglio provvedere per tempo e prevenire mettendo le patate subito in frigo.

Riso

Anche nel caso del riso, come lo conservi prima di riscaldarlo ha un impatto importante sui possibili rischi per la salute.Secondo la Food Standards Agency, «il riso crudo può contenere spore di batteri che possono causare avvelenamento da cibo se sopravvivono quando il riso è cotto. Se lasci il riso a temperatura ambiente le spore si moltiplicano e possono produrre sostanze capaci di scatenare vomito o diarrea. Riscaldare il riso non le eliminerà». Il consiglio pratico? Lascia il riso a temperatura ambiente il meno a lungo possibile.

Pollo

La composizione delle proteine di questo alimento cambia quando il pollo che hai tenuto in frigo viene riscaldato. Ciò può causare problemi digestivi: se prevedi di cucinarlo in anticipo per poi riscaldarlo, assicurati che sia davvero ben cotto, anche all'interno.

[via Mirror.co.uk]

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Cucina