Cosa mangia la Royal Family tutti i santi giorni, pranzo di Natale compreso?

Il menu di Palazzo tra ingredienti organici e dieta rigorosissima

image
Getty Images

Sono chiacchieratissimi, sono sulla bocca di tutti per fidanzamenti reali e (terze) gravidanze, sono i membri della Royal Family britannica e attenzione attenzione, sono umani. Sì perché se l'etichetta impone certi diktat, il palato è un fatto estremamente personale e il gusto è quanto di più spontaneo (e umano) ci sia al mondo. Come riporta Mashed.com, la famiglia reale britannica ha delle precise preferenze su ciò che le piace (e non le piace) trovare in tavola.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Ma quindi, cosa mangia la famiglia reale? O cosa non mangia la famiglia reale? I crostacei: assolutamente banditi. Nessuna aragosta, nessun astice, niente di niente. Perché? Altissimo rischio di intossicazione. Stessa cosa vale per l'acqua del rubinetto, guai a berla all'estero. Ma, rischi di salute a parte, ci sono cibi che proprio lei, la regina, ha definitivamente bannato da Buckingham Palace. Esempi? L'aglio, l'amido, almeno quando mangia da sola (il che vuol dire quasi sempre) e il vezzo di far togliere la crosta al pane da sandwich, sia per se stessa che per i suoi ospiti. Ma come fa quella donna, dall'alto della sua età (91), a essere sempre così in forma, sguardo vispo, mente vivace? Il merito va (forse) alla sua alimentazione e a quella di tutta la royal family, perché come spiega lo chef di palazzo Darren McGrady, in casa Windsor non si mangia niente che non sia 100% naturale (niente di nuovo a Palazzo: Carlo e Diana, molto prima che fosse di moda, avevano il pallino per il cibo organico).

Getty Images

Anche se, in realtà, pare che Elisabetta sia tutto fuorché una golosa, anzi, è proprio una di quelle che mangia per stare in piedi, senza nessun accento particolare sul piacere assoluto di gustare un buon piatto. Schizzinosa? Viziata? No, solo pragmatica. Ma, come dicevamo, sono umani, e quindi anche lei lo è e non si fa mancare qualche peccato di gola, anche se ben pochi. La regina non può fare proprio a meno della mousse di cioccolato e del mango, tanto che pare che sappia in ogni momento quanti ce ne sono nel frigo di Buckingham Palace. Quindi, mango e cioccolato, questi due ingredienti dovrebbero bastare a conquistarla per sempre.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Ma se la regina e tutta la royal family hanno uno chef di corte, beh, ci sono delle eccezioni che si chiamano Kate Middleton e William. Perché se l'etichetta reale impone che ci sia il cuoco di corte, loro preferiscono fare da sé (quanto li amiamo), il che vuol dire che Kate come William sono sempre pronti a mettersi il grembiule e sì, a cucinare. Faranno così anche Meghan e Harry?

Ma la chicca vera, quella che ci farà innamorare per sempre della royal family se già non ne fossimo abbastanza ossessionate, è che a Buckingham Palace mangiano bene tutti, corgi della regina compresi. Come ha raccontato il royal chef Owen Hodgson a Mashed.com, più di una volta si è ritrovato a cucinare il coniglio, il pollo, e a impiattarli in una sofisticata terrina per scoprire, poi, che il piatto era destinato agli inseparabili quattrozampe di The Queen. Che vita da cani.

Getty Images

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Cucina