Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie. Accedi alla Cookie Policy.

Sesso: i segreti per un eros più appagante

Più che quello che fai durante è importante il subito dopo (sì, c'entra anche l'amore): da una nuova ricerca scientifica, le dritte per creare un'intimità più appagante e una relazione solida e felice

Getty Images

Sesso: cominciamo da una domanda facile-facile: cosa fai, di solito, subito dopo aver fatto l'amore con il tuo compagno? Qualunque cosa sia, se ti allontana da lui, dal lettone (e, soprattutto, dalle coccole) è… sbagliata. E potrebbe perfino remare contro la felicità del vostro rapporto. A sostenerlo è un nuovo studio dell'Università di Toronto, secondo il quale è proprio in quella mezz'oretta post-orgasmica che si gioca (e si può costruire e rinforzare) la solidità della relazione sentimentale

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Via libera alle tenerezze 

Partiamo dai dati oggettivi. L'abc del bon ton tra le lenzuola lo conosciamo tutti. E nessuno troverebbe elegante commentare le performance appena compiute e tantomeno staccarsi dal partner per attaccarsi al cellulare o addormentarsi seraficamente. Ma secondo i ricercatori di Toronto non basterebbero nemmeno quei canonici 15 minuti di effusioni e tenerezze che gran parte delle coppie si scambiano in coda al sesso e che già un po' contribuiscono ad amplificare il feeling di affiatamento e sintonia. La prova è il risultato dell'esperimento condotto su 330 coppie, alle quali è stato chiesto di aumentare il tempo dedicato alle interazioni affettuose dopo l'amore oltre il solito quarto d'ora. Tra le attività caldamente raccomandate dagli esperti: baci, carezze e chiacchiere soffuse tra materasso e cuscini (quelle che gli americani chiamano «pillow talk»). 

I benefici dei tempi supplementari zuccherosi 

Fin dai primi giorni, le coppie hanno riscontrato un aumento del senso di vicinanza emotiva. E questo indipendentemente da quanto sia stato piacevole l'amplesso. Non solo. Trascorsi tre mesi dall'inizio del test, hanno ammesso di sentirsi più felici e di aver migliorato la qualità sia della loro relazione sia della vita sessuale. E questo si è dimostrato vero soprattutto per le coppie con figli. Che, spesso finiscono per concedersi meno tempo a disposizione per coltivare momenti di intimità appaganti. Morale: se volete che il vostro amore resista sempre intenso e appassionato, ricordatevi che non servono (perlomeno non solo) amplessi da record. Quello che conta è ricordarsi di puntare il timer per un «dopo» (e un futuro insieme) long lasting.  

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Sesso