Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

5 campanelli d'allarme che indicano che probabilmente tradirai il tuo partner

Ci sono alcuni segnali che potrebbero indicarti che sei lì lì per tradire il tuo partner: prendine coscienza e poi decidi tu, ovviamente!

Tradimento
Getty Images

Il tradimento. Che brutta cosa! Il fatto è che si pensa sempre che a tradire siano gli altri, non noi. Tuttavia non si pensa a una cosa: non è che chi tradisce si alza la mattina e dice: «Bene, oggi metto le corna a mia moglie». Almeno si spera che non sia così! Arrivare al tradimento è il frutto di un cammino che spesso è inconscio e che inizia per caso.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Sia chiaro: la monogamia non è per tutti. È un dato di fatto ed è inutile scandalizzarsi di questo. Ma se il tuo scopo è quello di essere fedele, allora potresti provare a valutare quanto ti rispecchi nei punti che seguono. Magari non è il tuo caso e tutto va bene. Ma nel caso in cui ti riconoscessi in diversi punti, non ti allarmare: prenderne coscienza è un gran primo passo. Poi non nascondere il problema, ma parlane, prima di tutto con il tuo partner.

Nascondi i tuoi desideri in camera da letto

Forse ti piacerebbe mettere in pratica Cinquanta sfumature di grigio, nero e rosso; forse ancora ti stuzzica l'idea di usare qualche sex toy; forse altro, chissà. Fantasie che sono più che normali e che, purtroppo, molte volte non si esplicitano: si teme il giudizio del partner o di non essere compresi. Il fatto è che nascondere le proprie esigenze a letto è uno dei primi fattori scatenanti che portano al tradimento. Tra partner di lunga durata ci si conosce bene, è vero, ma certo non ci si legge nella testa a vicenda! Quindi se non dici quello che ti piace fare, alla fine cadi in un circolo vizioso che genera ferite e risentimenti e il tradimento è dietro l'angolo.

Sparli sempre del tuo partner

Che ci siano momenti in cui il tuo partner ti fa perdere la pazienza e tu ti sfoghi con amici e parenti è del tutto normale. Ma se il parlare male del tuo partner diventa l'argomento principale dei tuoi discorsi, allora la questione si fa preoccupante. Se non stimi una persona, non ci stare insieme. Continuare a starci e parlarne male in continuazione del tuo compagno è una forma di tradimento, una mancanza di rispetto nei suoi e nei tuoi confronti. Tutti atti di slealtà che ti porteranno prima o poi a tradire.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Noti tutti i difetti del tuo partner

Direttamente dal punto precedente, scaturisce questo. Notare i difetti del partner è del tutto naturale, ma concentrarsi su di essi non lo è affatto. Ti impelagherai nel triste gioco dei confronti ed entrerai in un folle giro di negatività in cui cercherai sempre nuovi difetti e li troverai. Stronca questa situazione: nota tutti gli aspetti positivi del tuo partner e, onestamente, chiediti se il problema non sei tu!

Ricorri sempre a bugie «innocenti»

Capita di dover dire qualche bugia al partner: magari ha preparato una cena immangiabile e per non ferirlo gli si dice che è buona lo stesso. Non è di questo che stiamo parlando. Ma quelle bugie «innocenti», diciamo così, che invece si usano per coprire e nascondere la verità non sono affatto salutari in un sano rapporto di coppia. Chi si esercita a dire piccole bugie, poi non avrà problemi a dirne di grandi. Insomma, se passi la serata al bar con amici non dire al tuo partner che farai tardi al lavoro, ma digli la verità. Forse può essere difficile, ma di certo la comunicazione sincera e schietta si rivelerà di grande aiuto sul medio e lungo periodo.

Passi molto tempo con quella persona che ti piace proprio tanto

Com'è che dice il proverbio? La paglia vicino al fuoco brucia. Se ogni scusa è buona per stare con quel collega che ti piace proprio, prima o poi ci finirai a letto. Alla faccia del tuo rapporto di coppia. Succede che ci siano cause di forza maggiore nel frequentare una persona che ci eccita: capita a lavoro, per esempio (tra l'altro, stando alle statistiche, il lavoro è il terreno ideale per far nascere i tradimenti). L'importante è essere chiari con se stessi: prendere coscienza della situazione e mettere a punto un piano per affrontarla. La soluzione non è che poi sia impraticabile: a volte, per esempio, è sufficiente far sì che il gruppo di lavoro non sia più solo a due ma diventi a tre (e non, non parliamo di un triangolo amoroso!).

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Sesso