Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie. Accedi alla Cookie Policy.

Ti sei scottata? 8 rimedi naturali e infallibili per riparare i danni delle scottature e sentirsi subito meglio

Per trovare sollievo e per lenire una scottatura dovuta all'esposizione al sole ci sono alcuni trucchi davvero efficaci

Scottature solari, rimedi
Getty Images

Non preoccuparti, può capitare: la crema solare non ha funzionato o meglio, è successo qualcosa che ne ha intaccato l'efficacia come un bagno in mare troppo prolungato, e a fine giornata ti ritrovi con i sintomi una scottatura solare, ovvero la pelle molto arrossata e dolorante. Cosa puoi fare per provare un po' di sollievo? Oltre a ricordarti di rinnovare spesso l'applicazione della protezione (che devi scegliere prestando molta attenzione anche alla lista degli ingredienti) perché la sua durata non è infinita, e di stendere sempre ogni sera anche una lozione doposole per idratare e rigenerare l'epidermide, per guarire velocemente dalle scottature più lievi e superficiali puoi anche provare uno di questi semplici ed efficaci rimedi naturali casalinghi e fai da te.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Aloe
Getty Images

Solitamente l'estratto di aloe vera è già contenuto nelle creme solari e nelle lozioni doposole, dato che ha un potente effetto nutriente, cicatrizzante e lenitivo, ma per le scottature non c'è niente di meglio del gel di aloe, da applicare generosamente sulla pelle irritata.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Patate
Getty Images

Per avere un'immediata sensazione di freschezza, e per impedire la formazione delle vescichette tipiche delle scottature, prendi una patata, tagliala a fettine e applicale sulla pelle arrossata per almeno 20 minuti. In alternativa puoi anche provare un impacco fatto con patate grattugiate, ideale soprattutto per le aree più piccole come viso e naso.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Avena
Getty Images

Contro le scottature solari puoi anche provare l'avena, sia sotto forma di fiocchi che di farina: nel primo caso puoi realizzare una specie di pappetta, aggiungendo un po' d'acqua, da applicare poi sulla zona da trattare per 30 minuti, mentre nel secondo caso puoi riempire di acqua la vasca e sciogliere un bicchiere di farina, per concederti un benefico bagno rinfrescante.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Camomilla
Getty Images

Per curare una scottatura la camomilla è un classico: prepara una tisana mettendo in infusione per 5 minuti, in una tazza di acqua bollente, un cucchiaio raso di fiori secchi. Dopo aver filtrato il tutto, e dopo averlo lasciato raffreddare, puoi applicare l'infuso sulla pelle utilizzando una garzina sterile, lasciando agire per 30 minuti.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Calendula
Getty Images

Le proprietà lenitive della calendula sono note da secoli: è una pianta che è un vero toccasana non solo per calmare le irritazioni ma anche per nutrire e idratare la pelle. Per questo motivo tieni sempre nel tuo armadietto una crema che la contiene oppure i fiori secchi per preparare facilmente un infuso, da stendere sulla scottatura sempre utilizzando una garza.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Tè verde
Getty Images

Il tè verde contiene polifenoli e antiossidanti, che favoriscono la rigenerazione cellulare, e può essere usato anche come rimedio naturale per le scottature solari: preparane una tazza lasciando la bustina in infusione una decina di minuti, inzuppa un fazzoletto di cotone pulito e applicalo per una ventina di minuti sulla parte arrossata.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Cetriolo
Getty Images

Dopo aver sbucciato due cetrioli, frullali e filtra la polpa in modo da ottenere il succo di questi ortaggi, che sono molto ricchi di acqua. Applica il tutto sulla scottatura utilizzando alcuni dischetti di cotone e lascia agire almeno per 30 minuti.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Latte
Getty Images

Sia il latte che i suoi derivati come lo yogurt, grazie al loro contenuto di grassi, sono tra i migliori alleati per ridonare equilibrio alla pelle: prendi un panno pulito, inzuppalo nel latte e applicalo sulla zona arrossata. Lo yogurt, bianco e senza zucchero, invece puoi stenderlo come fosse una crema. In entrambi i casi, lascia agire per 20 minuti, risciacqua e ripeti ogni 3/4 ore.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Salute