19 abitudini alimentari regolari da adottare per cambiare vita e corpo e iniziare il 2018 alla grandissima

Dai ragazze, quest'anno ce la possiamo fare!

image
Getty Images

Ah, i propositi per il nuovo anno. Ah, quelle belle promesse che ci facciamo il 1 gennaio e che facciamo fatica mantenere fino a febbraio, figuriamoci per un anno intero. Ma ragazze, il 2018 sarà tutta un'altra cosa, perché le abitudini alimentari sane per stare in salute non sono poi così difficili da mettere in pratica. Basta mangiare tanta verdura, fare la spesa con attenzione e guardare gli avanzi sotto un'altra prospettiva. Self.com ha individuato 19 dritte ops 19 modi di stare in forma senza troppo stress.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

1. Mangia l'arcobaleno

Sì, letteralmente, perché le verdure e la frutta hanno colori differenti a seconda delle vitamine e dei minerali che le compongono. Più vari i colori degli ortaggi che hai nel piatto, più la tua alimentazione sarà sana.

2. Prova nuovi cibi

Brigitte Zeitlin, fondatrice di Nutrition, lo raccomanda: "Ci sembra sempre di mangiare le stesse cose, beh, sii avventurosa e scopri nuove cucine. Potresti conoscere piatti che ti piacciono tantissimo".

3. Mangia consapevolmente

Concentrati su ogni boccone, su ogni sapore, su ogni consistenza. Vietato mangiare davanti alla tv o mentre si ascolta la radio, per stare bene prima di tutto bisogna esercitare il mindful eating, ovvero esserci, presenti, nel momento in cui si mangia. Non solo è una pratica di rilassamento efficace, ma ti renderai conto del cibo che mangi effettivamente.

4. Mastica lentamente

Sì, il mindful eating, per essere efficace, vuole anche una masticazione lenta e concentrata su tutto ciò che mangi. Aspetta un secondo tra un boccone e l'altro, non ti abbuffare: solo così capirai quando sei veramente sazia.

5. Occhio alla fame nervosa

La fame nervosa è un'insidia che colpisce molti. Cerca di fare in modo di non considerare il cibo un conforto e, piuttosto, se sei stressata, vai a fare una corsa, una piega dal parrucchiere, insomma coccolati, sì, ma in altro modo.

Getty Images

6. Leggi l'etichetta degli ingredienti

Soprattutto se hai allergie e intolleranze, ma anche se non hai nessuna. Perché nei cibi, specie in quelli confezionati, si possono nascondere delle insidie che forse non vorresti mangiare. Olio di pala dice niente a nessuno?

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

7. Cucina più spesso

Il modo migliore per sapere cos'hai nel piatto? Cucinartelo. Perché per quanto comodissimi, di come cucinano la rosticceria e il delivery di fiducia non puoi sapere molto (se non apprezzarne il gusto). Quindi, se il tuo obiettivo è un'alimentazione equilibrata e in salute, cerca di sforzarti a preparare un pranzo dall'inizio alla fine, così da poter avere la misura di quanto stai consumando.

8. Crea la tua routine

Una volta che hai messo a punto uno schema, tutto diventa più easy. Quindi, puoi decidere di dedicare la domenica mattina a preparare il pranzo oppure di far in modo che il momento della cucina sia tutto per te. Come? Musica jazz, bicchiere di rosso...

9. Riorganizza la tua cucina

Il magico potere del riordino è inesauribile, quindi per fare in modo che la tua cucina sia il perfetto ambiente mindful, beh, elimina elimina elimina. Dopo, ti sentirai molto più leggera e con la mente molto più libera.

10. Quando senti che hai fame, fermati

E mangia. Perché sappiamo bene come funziona, tra lavoro-bimbi-impegni va a finire che ti ritrovi alle 3 del pomeriggio senza aver mangiato nulla dalle 8 del mattino. Ahia! Mai saltare i pasti o comunque mai farli ad orari sballati, pena metabolismo sballato. Organizza bene le pause e i pasti, l'ideale? Colazione, spuntino a metà mattina, pranzo, spuntino a metà pomeriggio, cena. Dai, ce la si può fare.

Getty Images

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

11. Misura quello che mangi

Non stiamo parlando di calorie ma di quantità. Come farlo velocemente? Prendi un piatto e disponi il ciò che mangerai prima di cucinarlo. Così, avrai subito idea di se è troppo o troppo poco. E il tuo stomaco ringrazierà!

12. Usa piatti piccoli

AAA cercasi aiuto sul controllo del porzioni? Se il tuo obiettivo è perdere peso, usa un piatto più piccolo di quello su cui mangi abitualmente. Perché? Anche se il cibo sarà in minore quantità, i tuoi occhi vedranno un piatto pieno. E si sa quanto il cervello possa ingannare il corpo...

13. Bevi più acqua

Acqua, tanta, tantissima acqua per stare bene. E non solo quando fa caldo, avere una buona idratazione è tanto importante in estate quanto in inverno. La quantità giusta? 2 litri al giorno.

14. Mangia prima le verdure

Mangiare per primi i cibi con più nutrienti è molto più salutare per la tua salute. Non solo, se cerchi di perdere peso anteporre al pasto una porzione di lattuga ti farà sentire più sazia. Inoltre, le verdure crude sono croccantissime, il che vuol dire che ci metterai un po' per masticarle: il modo migliore per entrare nell'ottica del mindful eating.

15. Ricicla gli avanzi

Nessuna ha sempre voglia di cucinare, anzi. Ma perché dover ricorrere al delivery quando puoi approfittare dei tuoi, sanissimi, avanzi? Quando cucini, fai un paio di porzioni in più, così da poterle mettere in freezer. E la sera in cui sarai distrutta, avrai la tua scorta a cui attingere.

16. Prepara anche gli spuntini

Avere un'alimentazione sana anche nel circo di snack e merende non è cosa facile, ma comunque possibile. Pensa agli alimenti che più ti piacciono e prova a pensare a cosa potresti farci. Potrebbero essere dei biscotti secchi, dei cracker al formaggio, dei grissini al sesamo. Via libera alla fantasia!

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

17. Leggi il menu prima di andare al ristorante

A volte capita di trovarsi a cena in un posto fantastico, certo, ma senza niente di invitante sulla carta. E allora, si finisce per finire sull'opzione meno peggio che spesso non è leggera né salutare. Leggendo prima il menu scongiurerai questo rischio e poi, importante, potrai già valutare se si tratta di un locale troppo caro.

18. Condividi il cibo

Condividere il cibo, fare a metà di un antipasto o di un'intera cena, beh, è bellissimo e conviviale, oltre che un valido aiuto nel restare in forma senza dimenticare il gusto. Mezza porzione, doppia varietà.

19. Non sentirti in colpa per quello che mangi

Vuoi mangiare quel biscotto? Mangialo! Va bene tenere d'occhio la linea, ma privarsi dei piccoli piaceri della vita potrebbe farti vivere un nuovo modo di intendere l'alimentazione con stress e poca felicità. Quindi, se hai una voglia, soddisfala!

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Salute