Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

La pulizia dell'ambiente in cui vive tuo figlio è fondamentale: 12 mosse per farlo crescere in salute

L'igiene dei bambini è molto importante: mantenere lo spazio di tuo figlio pulito e libero dai germi eviterà che prenda infezioni

Getty Images

L'ambiente in cui vivono i bambini deve essere il più pulito possibile: non ce n'è, per far crescere in salute i più piccoli l'igiene deve essere messa al primo posto. Ci sono una serie di aspetti da considerare per agire al meglio.

1. L'igiene è vitale. Lavati le mani dopo ogni cambio del pannolino, quando vai in bagno o dopo aver starnutito. Insegna al tuo bambino queste regole e vigila soprattutto quando va in bagno da solo.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

2. Coprire la bocca e il naso quando si tossisce o starnutisce aiuta a non diffondere i germi tra le persone sane.

3. Cerca di non stare con tuo figlio in luoghi chiusi e affollati (mezzi pubblici o centri commerciali, scuole materne, etc).

4. Non fumare in presenza del bambino e non permettere ad altri di farlo. Il fumo irrita le mucose e ostacola l'azione della ciglia, alcuni piccoli peli che espellono dalle narici i virus e i batteri che tentano di entrare.

5. I cambiamenti bruschi di temperatura (aria molto calda o correnti fredde) e gli ambienti freddi favoriscono la proliferazione dei microrganismi.

6. L'allattamento al seno è un'assicurazione anti-infezione. Migliora il sistema immunitario e riduce il rischio di allergie, infezioni del tratto urinario e disturbi gastrointestinali.

7. Una dieta equilibrata, con livelli adeguati di vitamine e minerali, aiuta il corpo a evitare l'ingresso dei germi. Verdura e frutta aiutano in questo obiettivo.

8. Esistono integratori come le pillole di zinco che sono buoni alleati contro i problemi alla gola, ma non sono adatti a bambini sotto i due anni e non devono essere assunti per più di due settimane poiché possono causare disagio gastrico (chiedi il dosaggio al medico).

9. Il pisolino (un'ora per i bambini, 20 minuti per gli adulti) rafforza il sistema immunitario, perché durante il sonno vengono secretati gli ormoni che rinnovano i tessuti e rafforzano il sistema difensivo.

10. L'esercizio fisico tonifica i muscoli, ossigena i tessuti e rafforza il cuore, ma se il bambino ha un'infezione o è convalescente, non deve sforzarsi né sudare. Così il corpo non spende l'energia supplementare necessaria per recuperare (questo comunque non significa che dovrebbe rimanere a letto).

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

11. L'Echinacea è una pianta che combatte le infezioni respiratorie. Dovrebbe essere somministrata entro 24 ore dall'insorgenza dei sintomi. (Non somministrare ai bambini di età inferiore a 12 mesi, in gravidanza o allattamento, e non assumerla per più di due mesi di seguito).

12. I gargarismi con soluzione salina sono un buon antisettico per la gola. Abitua tuo figlio a farli.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Salute