Pedicure naturale, 7 segreti per piedi perfetti

I trucchi per avere piedi a prova d'estate in modo naturale ed economico

image
Getty Images

Piedi perfetti in 7 mosse: scopri come fare una perfetta pedicure fai da te tutta al naturale

1 di 7
<p>Non c'è beauty routine più rilassante di una <strong>pedicure con rimedi naturali</strong> fatta in casa. Il primo step è il pediluvio. Mettere a bagno i piedi in acqua ha molteplici vantaggi: in estate li rinfresca e defatica le gambe, in inverno è una calda coccola per la pelle disidratata. L'unica accortezza è che la temperatura dell'acqua non sia troppo alta, specie se soffri di capillari delicati o vene varicose. Per ammorbidire la pelle puoi usare del bicarbonato di sodio, per rinfrescare l'olio essenziale di menta e per un pediluvio rilassante dell'olio essenziale di lavanda. Ottimi anche i sali da bagno e dei fiori freschi.</p>
Getty Images
Pedicure naturale: pediluvio

Non c'è beauty routine più rilassante di una pedicure con rimedi naturali fatta in casa. Il primo step è il pediluvio. Mettere a bagno i piedi in acqua ha molteplici vantaggi: in estate li rinfresca e defatica le gambe, in inverno è una calda coccola per la pelle disidratata. L'unica accortezza è che la temperatura dell'acqua non sia troppo alta, specie se soffri di capillari delicati o vene varicose. Per ammorbidire la pelle puoi usare del bicarbonato di sodio, per rinfrescare l'olio essenziale di menta e per un pediluvio rilassante dell'olio essenziale di lavanda. Ottimi anche i sali da bagno e dei fiori freschi.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
2 di 7
<p>Perché sia una pedicure a prova di sandali estivi, devi assicurarti di avere tutta l'attrezzatura necessaria, possibilmente sterilizzata: tronchesino, lima, pietra pomice, base per lo smalto e smalto.</p>
Getty Images
Pedicure naturale: i ferri del mestiere

Perché sia una pedicure a prova di sandali estivi, devi assicurarti di avere tutta l'attrezzatura necessaria, possibilmente sterilizzata: tronchesino, lima, pietra pomice, base per lo smalto e smalto.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
3 di 7
<p>Dopo il pediluvio dedicati ad uno scrub naturale allo zucchero di canna e succo di limone. Se la pelle dei tuoi piedi è molto secca puoi aggiungere del miele al composto. Massaggia con decisione tutto il piede, concentrandoti sulle zone più screpolate, come i talloni e i duroni. </p>
Getty Images
Pedicure naturale: scrub

Dopo il pediluvio dedicati ad uno scrub naturale allo zucchero di canna e succo di limone. Se la pelle dei tuoi piedi è molto secca puoi aggiungere del miele al composto. Massaggia con decisione tutto il piede, concentrandoti sulle zone più screpolate, come i talloni e i duroni.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
4 di 7
<p>La regola fondamentale per regolare la lunghezza delle unghie è di non tagliare mai gli angoli. Il rischio è di creare infezioni o di ritrovarsi con unghie incarnite. Poi passa alle pellicine: vanno rimosse con delicatezza con un tronchesino e mai strappate. Infine, la lima, che serve a dare la forma preferita alle unghie: puoi sceglierla quadrata o arrotondata, l'importante è che sia omogenea su tutte le dita del piede.</p>
Getty Images
Pedicure naturale: unghie

La regola fondamentale per regolare la lunghezza delle unghie è di non tagliare mai gli angoli. Il rischio è di creare infezioni o di ritrovarsi con unghie incarnite. Poi passa alle pellicine: vanno rimosse con delicatezza con un tronchesino e mai strappate. Infine, la lima, che serve a dare la forma preferita alle unghie: puoi sceglierla quadrata o arrotondata, l'importante è che sia omogenea su tutte le dita del piede.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
5 di 7
<p>Talloni screpolati, vade retro! La regola prima per una pedicure perfetta è di curare le zone critiche, tra cui i talloni, spesso trascurati. È qui che entra in gioco la pietra pomice: usala con vigore su ispessimenti dell'epidermide e per rimuovere la pelle screpolata o in eccesso da altre zone critiche. </p>
Getty Images
Pedicure naturale: punti critici

Talloni screpolati, vade retro! La regola prima per una pedicure perfetta è di curare le zone critiche, tra cui i talloni, spesso trascurati. È qui che entra in gioco la pietra pomice: usala con vigore su ispessimenti dell'epidermide e per rimuovere la pelle screpolata o in eccesso da altre zone critiche.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
6 di 7
<p>Scegli uno <a href="http://www.gioia.it/idee/eco/news/g245/smalto-rosso-eco-e-atossico-i-marchi-piu-affidabili/">smalto</a> che non contenga sostanze nocive come toulene, formaldeide, canfora e DBP e non dimenticarti della base, importante per fissare bene il prodotto e far durare di più la pedicure. Per evitare sbavature metti tra le dita del cotone o della carta igienica arrotolata.</p>
Getty Images
Pedicure naturale: smalto

Scegli uno smalto che non contenga sostanze nocive come toulene, formaldeide, canfora e DBP e non dimenticarti della base, importante per fissare bene il prodotto e far durare di più la pedicure. Per evitare sbavature metti tra le dita del cotone o della carta igienica arrotolata.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
7 di 7
<p>Non c'è pedicure perfetta senza una buona idratazione. Puoi optare per delle <a href="http://www.gioia.it/bellezza/viso-e-corpo/consigli/g439/creme-green-cosmetici-naturali-viso-corpo-primavera-2016/">creme bio</a> o puntare su rimedi naturali, come un impacco  all'olio d'oliva, latte e miele, che idrata e nutre in profondità.</p>
Getty Images
Pedicure naturale: idratazione

Non c'è pedicure perfetta senza una buona idratazione. Puoi optare per delle creme bio o puntare su rimedi naturali, come un impacco all'olio d'oliva, latte e miele, che idrata e nutre in profondità.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Salute