Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

Piercing lingua: tutto quello che c'è da sapere su cure e rischi

6 regole per esibire il piercing più sexy, in perfetta salute

Getty Images

Il piercing alla lingua è sempre più di moda. Piace alle celeb (l'attrice Drew Barrymore e la top model Catherine McNeil non perdono occasione per esibirlo) ed è molto sexy. Ma può essere molto doloroso e comportare diversi rischi per la salute. I dentisti lo sconsigliano sia perché può scheggiare i denti, sia perché può favorire infezioni anche gravi (epatite B e Hiv incluse), che dalla bocca possono diffondersi a tutto l'organismo. Ecco le mosse giuste e tutti i consigli per curare il tuo nuovo piercing alla lingua senza correre rischi.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
  • Affidati a un esperto. Prima regola, l'igiene: il piercing alla lingua va effettuato sempre e solo con un ago sterilizzato e monouso e in un centro davvero specializzato.
  • Tienilo pulito e disinfettato. Nei primi giorni la zona dove è stato eseguito il piercing può gonfiarsi e rimanere irritata anche per 4-5 settimane. Disinfetta la lingua con un collutorio specifico e privo di alcool 2-3 volte al giorno o tante quante ti ha consigliato di fare lo specialista che ha eseguito il piercing. Utili anche le irrorazioni con una soluzione salina sterile a base di cloruro di sodio e acqua.
  • Non fumare e non bere alcolici. Il fumo e l'alcool hanno un'azione irritante. Dopo il piercing alla lingua, andrebbero evitati per almeno 5 settimane, perché possono ritardare la guarigione. Sconsigliato anche il chewing gum.
  • Evita cibi troppo caldi. Nei primi giorni, è consigliabile assumere alimenti liquidi e freschi (acqua, gelato, yogurt, succhi di frutta, omogeneizzati) per non irritare la zona e per evitare che la masticazione, il calore eccessivo o i frammenti di cibi solidi infiammino la ferita. Sconsigliati anche tutti gli alimenti acidi, piccanti e speziati, che potrebbero causare forte senso di bruciore e peggiorare il gonfiore.
  • Tieni d'occhio il gonfiore. È normale che, nei primi giorni dopo il piercing, la lingua sia piuttosto gonfia. Per trovare un po' di sollievo, disinfiammare e accelerare la guarigione, puoi succhiare un cubetto di ghiaccio o assumere un medicinale anti-infiammatorio (chiedi consiglio al medico o in farmacia). Ma se il gonfiore è eccessivo, la lingua è molto arrossata oppure noti secrezioni o pus, rivolgiti subito al medico per bloccare (se è il caso anche con antibiotici mirati) eventuali infezioni.
  • Aspetta prima di mettere un piercing nuovo. Prima di sostituire il piercing a doppia pallina che è stato inserito nella lingua dall'esperto che ha eseguito la foratura, di solito è necessario aspettare almeno un mese. In ogni caso, è necessario attendere due settimane da quando la lingua appare completamente sgonfia.

    Pubblicità - Continua a leggere di seguito
    Altri da Salute