Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie. Accedi alla Cookie Policy.

13 bevande da evitare se vuoi dimagrire e restare in salute

Se ci tieni alla tua salute e alla linea consuma con molta moderazione queste bevande, e scegli le alternative che ti suggeriamo

bevande-da-non-bere-mai

Scopri perché se ci tieni alla tua salute e alla linea devi evitare il più possibile alcune bibite: non solo gli alcolici, ma anche quello a zero calorie, i drink proteici e i succhi di frutta a base di concentrato.

1 di 13
Succhi di frutta pastorizzati

Il problema più grande con i succhi di frutta è che un bicchiere o due tendono a contenere molta più frutta di quanta ne consumeresti in una volta sola. E tutta quella frutta contiene tanto zucchero quanto ne assumeresti in un solo pasto. Ma probabilmente non berresti un bicchiere di succo d'arancia come pasto, e sicuramente non devi farlo. Il succo è privo delle fibre che si trovano nella frutta, e non contiene proteine e grassi, quindi è una bevanda sbilanciata.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
2 di 13
Latte non biologico

La differenza tra il latte normale e quello biologico è che il primo può contenere estrogeni, in quanto proviene da mucche trattate con ormoni. Gli esperti temono che consumare ormoni sessuali extra possa rendere più sensibili ad alcuni tipi di cancro. Alcune ricerche collegano il consumo di latte a più alti tassi di incidenza di cancro al seno, alle ovaie e all'utero: è il motivo per cui la dietista Isabel Smith raccomanda latticini biologici (in particolare per i grandi bevitori di latte).

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
3 di 13
Latti vegetali zuccherati

Sì, i latti alternativi a quello di mucca e i derivati sono una manna dal cielo per le persone intolleranti al lattosio che vogliono consumare i loro cereali, il caffè o i biscotti con il latte. Ma molte marche aromatizzate contengono molte calorie, e alcune perfino carragenina, un agente addensante derivato dalle alghe che può irritare il sistema digestivo. Smith suggerisce di preferire i latti non zuccherati o quello aromatizzato ma che sia organico o senza OGM.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
4 di 13
Bevande a zero calorie dolcificate

Un prodotto gustoso e dietetico ma anche sano? Non è così facile. Il sapore dolce delle bevande sportive, del the freddo e delle bevande gassate a zero calorie spesso proviene da sostanze chimiche, coloranti artificiali e dolcificanti che possono sì soddisfare la tua golosità, ma in realtà non ti riempiono. Se sono presenti queste o sostanze simili (basta controllare gli ingredienti), Smith dice che si può danneggiare l'equilibrio dei batteri nel tuo intestino, che svolgono un ruolo importante nella regolazione del peso secondo una recente ricerca . Per andare sul sicuro bevi acqua e rendila più gustosa con una spruzzata di limone o con alcuni frutti di bosco surgelati.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
5 di 13
Cola

La cola è aromatizzata con zuccheri che aumentano le calorie senza fornire nutrienti. Le bibite scure poi possono anche contenere acido fosforico, che riduce la quantità di calcio che il corpo è in grado di assorbire, indebolendo le ossa e aumentando il rischio di osteoporosi. Se hai intenzione di bere una bibita gassata scegli quella che contiene meno zucchero, suggerisce Smith, e assicurati che contenga aromi naturali, senza additivi chimici.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
6 di 13
Troppo caffè

Una grande quantità di caffè, ovviamente, ti manda su di giri, ma dopo averti tenuta sveglia tutta la mattina la caffeina può danneggiare i tuoi ritmi del sonno e il sistema nervoso (benvenuto, tremore da caffè!). Se i tuoi occhi non si aprono completamente senza caffeina, prova a ridurne la quantità.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
7 di 13
Cocktail alcolici pronti da bere

I cocktail in bottiglia sono sì una genialata conveniente, ma sono spesso pieni di conservanti e di una quantità di zucchero che nessuna persona sana di mente metterebbe mai in un drink fatto in casa. Invece di accontentarti di un margarita già pronto, mescola la tequila con del succo di lime e soda a casa (oppure ordinalo in qualsiasi bar).

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
8 di 13
Bevande proteiche

A meno che tu sei un'atleta, probabilmente non hai bisogno di consumare tante proteine extra (la maggior parte delle donne deve consumarne solo circa 46 grammi al giorno). Inoltre i pasti a base di cibi integrali sono intrinsecamente più soddisfacenti di un beverone sostitutivo creato in laboratorio, che contiene zuccheri e Dio solo sa che cos'altro. Se adori i frullati, prova un composto in polvere senza aromi artificiali, latte di mandorle non zuccherato e frutta per un combo saporito e pieno di quello di cui hai bisogno, dice Smith.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
9 di 13
Bibite e integratori sportivi

Queste bevande contengono coloranti artificiali e dolcificanti che proprio non puoi etichettare come cibo. Per i non-atleti che vogliono superare una sbornia o reintegrare i liquidi dopo una lezione di fitness in cui si è sudato molto, è meglio bere acqua o acqua di cocco senza aroma, che è una fonte naturale di elettroliti e tende a contenere un minor numero di additivi (gli atleti di resistenza, aggiunge Smith, sono gli unici che possono avere bisogno di particolari bevande sportive).

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
10 di 13
<p>Siamo spiacenti: i famosi frappuccini sono solo bombe di zucchero che contengono centinaia di calorie, così in un solo pomeriggio rischi di assumere più calorie che a pranzo. Scegli una bevanda classica - caffè, the, cappuccino - e opta per le opzioni senza aggiunta di dolcificanti e coloranti artificiali (oppure consulta il menu per una bevanda a base di caffè che non sia carica di zucchero).</p>
Getty Images
Bevande bizzarre a base di caffè

Siamo spiacenti: i famosi frappuccini sono solo bombe di zucchero che contengono centinaia di calorie, così in un solo pomeriggio rischi di assumere più calorie che a pranzo. Scegli una bevanda classica - caffè, the, cappuccino - e opta per le opzioni senza aggiunta di dolcificanti e coloranti artificiali (oppure consulta il menu per una bevanda a base di caffè che non sia carica di zucchero).

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
11 di 13
Acqua in una bottiglia di plastica esposta al sole

Il calore può degradare la plastica, e gli esperti temono che questo possa causare il rilascio di sostanze chimiche nell'acqua. Se si beve regolarmente acqua contaminata, questo potrebbe disturbare gli ormoni e aumentare il rischio di rischio di cancro e problemi riproduttivi.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
12 di 13
Acqua frizzante

A differenza della tonica (che è solo acqua con le bollicine), alcune acque minerali possono essere una fonte subdola di sodio, quasi 50 milligrammi a bicchiere. Se vuoi un'acqua priva di sodio con aromi naturali evita le marche che contengono sostanze chimiche, che saranno elencate in etichetta. Un'altra cosa: non otterrai tutti i liquidi di cui hai bisogno dall'acqua frizzante, che può essere meno idratante dell'acqua liscia, precisa Smith.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
13 di 13
Succhi di frutta prodotti con concentrati

«Fatto con il concentrato» è solo un modo elegante per dire «elaborato», spiega Smith. E questo significa che il prodotto potrebbe contenere - hai indovinato - sostanze chimiche incerte e zuccheri superflui. Come regola generale, più fresco è il succo meglio è.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Salute