Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

Allattare al seno fa male? Nì

L'allattamento al seno può causare qualche fastidio durante i primi giorni. Cosa fare per alleviare il dolore? Basta seguire questi semplici accorgimenti

Allattare al seno fa male
Getty Images

Allattare al seno può causare leggeri fastidi nei primi giorni, però non deve essere doloroso. Per evitare che il male sia troppo intenso basta avere una buona tecnica e seguire alcuni semplici suggerimenti che diventeranno le tue migliori armi.

Esistono rimedi naturali semplici da applicare che sono efficaci nel prevenire le ragadi al seno o aiutare a guarirle. Prova questi tre:

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Applica un po' di latte. Dopo ogni poppata, applica alcune gocce di latte su ogni capezzolo, facendo un massaggio delicato. Le sue proprietà antisettiche impediscono le infezioni e contribuiscono alla cicatrizzazione.

Tieni il seno scoperto per un po'. Se lo puoi fare in una stanza con luce naturale, molto meglio. La luce indiretta dal sole è molto efficace per favorire la cicatrizzazione.

Usa tessuti naturali. Scegli un reggiseno per allattamento di qualità, tessuto con fibre naturali che permettono la traspirazione, che non ti stringa e non abbia cuciture in corrispondenza del capezzolo. È inoltre consigliabile non usare le coppette assorbilatte fino a che non scompaiano le ragadi.

Per evitare il dolore che causano le ragadi durante la poppata, fai così:

Fai uscire un po' di latte prima della poppata. Soprattutto se noti i seni molto congestionati, perché per il bambino sarà più facile prendere il capezzolo e succhiare in modo efficace, causandoti meno dolore. Fai un impacco caldo per qualche minuto (senza toccare il capezzolo) perché sia più facile estrarre meglio il latte.

Lascia riposare ogni seno. Alterna poppate in cui offri a tuo figlio entrambi i seni con altre in cui gliene dai solo uno, in modo da lasciare che l'area stia a riposo per più tempo possibile; questo aiuterà la tua guarigione.

Usa una posizione adatta. Oltre a fare molta attenzione all'attacco corretto al seno, se hai già una lesione prova a mettere le labbra del bambino in posizione orizzontale rispetto ad essa. Così, quando il bambino succhia la ferita rimarrà chiusa e causerà meno dolore.

Usa bene i paracapezzoli. È possibile utilizzare paracapezzoli in silicone, ma usali in modo corretto, per impedire al bambino di dover faticare di più per succhiare il latte.

Via CrecerFeliz

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Salute