Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

Aspetti gemelli? Quello che devi sapere sul parto gemellare (e smettere di avere paura)

È più difficile? Fa male più? I neonati arriveranno con taglio cesareo? Il recupero sarà complicato? Tutte le risposte ai tuoi dubbi

Parto gemellare
Getty Images

Se stai aspettando due gemelli, sicuramente la gravidanza sarà ancora più "intensa" e immaginerai già che il parto non sarà esattamente lo stesso che se aspettassi un bambino solo. Ma non c'è motivo di essere spaventata, tutto ha un lato positivo e questa sarà un'esperienza unica ed emozionante. Un suggerimento: se puoi frequentare un corso preparto, fallo. Essere ben informata sarà un grande aiuto per partorire i tuoi due bambini in modo sicuro.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Se solo qualche decennio fa il tasso di gravidanze gemellari era inferiore a una su 100, attualmente una su 80 gestazioni è di gemelli e questa cifra continua ad aumentare. Quali sono le ragioni? Principalmente a causa della maggiore età a cui le donne diventano madri, che predispone a tali gravidanze, e dei vari trattamenti di fertilità sempre più richiesti e che aumentano notevolmente le possibilità di una gravidanza multipla.

Come e quando nasceranno i gemelli?

I conti che si seguono in una gravidanza di un solo bambino non sono gli stessi di quando se ne aspettano due. Nel primo caso il parto si prevede tra le settimane 38 e 42, mentre in una gravidanza gemellare non è frequente andare oltre la 37esima settimana. Il motivo è che l'utero non può espandersi di più, in modo che i bambini continuino a crescere al suo interno. Ma non c'è motivo di preoccuparsi, dato che i bambini che nasceranno saranno perfettamente formati e maturi. Lo stesso fatto di condividere lo spazio con un fratello provoca un certo livello di stress, molto vantaggioso per il loro sviluppo.

La seconda domanda che ronzerà sicuramente nella tua testa è se puoi avere un parto vaginale o se i bambini nasceranno con un cesareo. Entrambi i casi sono possibili, dipenderà dalle circostanze. Ma bisogna tener presente che il parto cesareo è più probabile che in una gravidanza singola. La posizione dei bambini al momento del parto sarà cruciale:

- I due bambini sono cefalici: l'opzione preferita è il parto vaginale. Questa posizione è la più usuale.

- Uno cefalico e l'altro podalico: se è a testa in giù il primo nato, il parto vaginale è la prima scelta, ma se il primo è podalico, si opta per il taglio cesareo.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

- I due neonati sono podalici: la cosa più probabile in questa situazione è che si ricorra al cesareo.

- Uno cefalico o podalico e l'altro in posizione trasversale: anche in questo caso avrai un parto cesareo.

Altre circostanze che richiedono un cesareo sono la chiara sproporzione tra la testa di uno dei neonati o di entrambi e il bacino della madre (non comune), la placenta previa, sofferenza fetale di uno dei bambini, il collasso della madre durante il travaglio, l'uscita del cordone prima dei neonati, il distacco di placenta. Nel primo caso il taglio cesareo sarà programmato, mentre le altre situazioni sono interventi d'urgenza. Ma non essere allarmata, non sono circostanze ordinarie e comunque, se si presentano, gli specialisti agiranno rapidamente.

Così avviene la nascita dei gemelli

Se il tuo è un parto vaginale, comincerà con contrazioni sempre più intense e regolari o con la rottura della sacca di liquido amniotico. Nel primo caso, vai in ospedale quando le contrazioni si verificano ogni 5 minuti circa (hai più tempo di chi aspetta un solo bambino, in quanto la dilatazione è di solito più lenta). E nel secondo, se le acque sono chiare, vai in ospedale senza fretta ma senza indugiare, ma fallo al più presto se sono tinte. All'ospedale faranno una visita e ti controlleranno. Quando sarai dilatata di 4 centimetri puoi avere l'epidurale se non vi è alcuna controindicazione. Il medico o l'ostetrica ti dirà quando cominciare a spingere e questa fase sarà probabilmente più facile rispetto a chi aspetta un singolo bambino, in quanto i gemelli sono di solito più piccoli. Il primo nato è il fratello maggiore.

Un peso un po' basso

Il prossimo e ultimo passo è l'espulsione della placenta. Il medico verifica che non ci sia sanguinamento, che è un fatto più comune nelle nascite multiple. Se hai avuto l'episiotomia, dovranno solo ricucirti e poi potrai iniziare la tua nuova vita con i tuoi due figli. Potrai anche abbracciarli immediatamente se hai avuto un cesareo con epidurale. Inizia ad allattare fin da subito (nel reparto maternità ti aiuteranno) e approfitta anche per riposare tutto il possibile. I gemelli nati a termine pesano di solito circa 2,5 kg e non è insolito per loro trascorrere alcuni giorni nell'incubatrice per aumentare un po' di peso ed essere ben monitorati.

Via CrecerFeliz

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Salute