Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

Prurito in gravidanza? Perché succede e come comportarsi

Il prurito in gravidanza è uno dei disturbi più comuni è fastidioso, ma temporaneo, e puoi prendere alcuni provvedimenti per alleviarlo. Tranquilla, poi passa

Gravidanza prurito, cause e rimedi
Getty Images

La causa del prurito in gravidanza sono i cambiamenti ormonali

Durante la gestazione si possono verificare molti cambiamenti fisiologici nella pelle: macchie, sudorazione aumentata, aumento dei peli, smagliature, prurito. Tutti sono dovuti alle alterazioni ormonali legate alla gravidanza e all'enorme tensione a cui la pelle è sottoposta. Se hai prurito e fastidio alla tua pelle, che si allunga sempre di più, prendi nota degli accorgimenti da seguire.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Idratazione, il miglior rimedio

Non prolungare la doccia o il bagno e utilizza un sapone delicato. Quando ti asciughi, applica ogni giorno un idratante ipoallergenico. Sul pancione, che è l'area più dilatata, applica una crema specifica contro le smagliature mattina e sera: oltre a lenire il prurito, eviterà la comparsa di striature. Ci sono ostetriche e ginecologi che consigliano di applicare l'olio di mandorle di sera, ma è un po' scomodo a causa del suo lento assorbimento.

Importante: fai in modo che l'aria in casa non sia secca

Metti recipienti pieni d'acqua in tutte le stanze della casa (vicino ai caloriferi quando arriva il freddo) e pratica il giardinaggio da interni, per aumentare il grado di umidità.

Scegli abiti di tessuti naturali

Come il cotone e il lino. Quelli sintetici, oltre ad essere irritanti, ostacolano la traspirazione e favoriscono la comparsa di brufoli e prurito.

Evita le bevande eccitanti

Se la tue pelle prude, evita bevande, come caffè, tè e cola. La caffeina e la teina aumentano la tensione emotiva, che a sua volta aumenta il prurito.

Occhio ai farmaci di uso comune

L'auto-medicazione è sempre pericolosa, ma ancor di più nel tuo stato. Inoltre, in gravidanza il tuo corpo è molto più sensibile e può accadere che medicinali innocui, che non ti hanno mai dato fastidio, ora ti causino reazioni cutanee e allergie.

Alcuni rimedi naturali

Non hanno effetti collaterali e sono facili da reperire: concediti un bagno aggiungendo all'acqua mezzo pacchetto di farina di mais, oppure con due cucchiai di olio d'oliva e un grande bicchiere di latte. Oppure applica con una garza sterile, nelle zone che più ti prudono, olio di germe di grano, aceto di mele o succo di cetrioli freschi. Con uno di questi rimedi ti sentirai immediatamente sollevata.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Un caso in cui il prurito è preoccupante

Fai attenzione se il prurito si concentra a livello dei palmi delle mani e delle piante dei piedi e peggiora di notte, in questo caso potrebbe danneggiare il feto. La causa è un problema epatico della donna incinta e richiede un trattamento medico immediato. Nella maggior parte dei casi il disturbo viene curato e risolto prima che possa alterare la salute del bambino.

Via CrecerFeliz

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Salute