Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

Come migliorare la memoria nei bambini: giochi e dritte per allenare i più piccoli al ricordo

«Allo zoo c'erano gli elefanti». «La nonna mi ha dato i biscotti». «Prima di mangiare bisogna lavarsi le mani». Tuo figlio già ricorda moltissime cose, ma cosa puoi fare tu per migliorare la sua memoria?

Come migliorare la memoria nei bambini: giochi e dritte per allenare i più piccoli al ricordo
Getty Images

«Allo zoo c'erano gli elefanti». «La nonna mi ha dato i biscotti». «Prima di mangiare bisogna lavarsi le mani». Tuo figlio già ricorda moltissime cose, ma cosa puoi fare tu per migliorare la sua memoria?

Un bambino di tre anni ricorda più di quanto sembri, ma non può esprimerlo, perché gli mancano le parole. Se gli domandiamo se ha mangiato dei kiwi senza mostrargliene prima uno, lui non saprà cosa dire, e non perché non ricordi, ma perché forse non ha ancora memorizzato questo nome così particolare.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Come memorizza i dati un bambino?

A questa età, il tuo bambino ricorderà le cose che più lo hanno colpito. Potrebbe ricordare i regali di Natale, oppure un cane enorme che lo ha spaventato. È inoltre in grado di rammentare i giochi che ha fatto a scuola, ma ancora non sa dire cosa ha fatto prima e cosa dopo. Ciò significa che non ha ancora una memoria esplicita, che è quella che ci permette di ricordare appunto l'ordine delle cose.

Per ricordare è necessario selezionare, scegliere ciò che va tenuto a mente. Curiosamente, l'attenzione dei bambini è diversa da quella degli adulti, e seleziona ricordi differenti. Così, allo zoo, un bambino può restare più impressionato dall'aver nutrito le anatre che non dagli elefanti, che magari attirano più gli adulti.

Inoltre, la sua memoria è anche aneddotica, il che induce il bambino a fare «strane» associazioni. Per questo è molto probabile che se il medico che lo ha vaccinato aveva la barba, lui abbia paura di tutti gli uomini barbuti.

La memoria del tuo bambino si basa molto sulle abitudini. Per lui il mondo è confuso, e il fatto che le cose sono si ripetano sempre nello stesso modo lo fa sentire al sicuro. Per questo gli piace tanto guardare le stesse immagini più e più volte, perché sa che cosa sta per accadere in ogni momento, e questo gli infonde tranquillità. La ripetizione delle cose, inoltre, rende più facile la loro memorizzazione.

Giochi di memoria da far fare al tuo bambino

Oltre a dargli molti alimenti ricchi di fosforo (pesce, verdure, formaggi), che migliorano la memoria, ci sono molti giochi che è possibile fare per aiutare il tuo bambino a ricordare più cose:

− Dargli semplici incarichi, come ricordare qualcosa che si deve comprare quando si va al supermercato.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

− Abituarlo alle rime. Poesie e canzoni sono più facili da ricordare rispetto alla prosa.

− Guardare le foto con lui. Questo passatempo vi aiuterà a fissare nella sua mente i ricordi più piacevoli.

− Incoraggiare il bambino a disegnare qualcosa che ha visto in strada. In questo modo «lo si obbliga» a ricordare e si potenzia la sua creatività.

La cosa importante è stimolare la memoria di tuo figlio in modo giocoso, rafforzando i suoi successi e minimizzando i suoi errori. Così, ogni giorno ricorderà più cose.

Da: Crecerfeliz.es

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Salute