Paralisi di Bell: cos'è la malattia che ha colpito Angelina Jolie

Finora non sono state accertate le cause precise di questa patologia, che si può comunque collegare anche allo stress

Angelina Jolie e la paralisi di Bell
Getty Images

Un divorzio, specialmente dopo tanti anni di matrimonio, e soprattutto se ci sono di mezzo figli anche piccoli da tutelare, ha un impatto molto pesante sulla vita delle persone. Non solo a livello psicologico ma anche a livello fisico: la salute infatti può risentirne, ed è proprio quello che è successo ad Angelina Jolie, che ha raccontato nel corso di un'intima intervista a Vanity Fair Usa cosa le è accaduto dopo la rottura con Brad Pitt.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Quanta paura Angelina: cosa è successo?

Nel periodo forse più pesante e problematico della sua vita, che si aggiunge a quello che ha vissuto dopo aver subito una doppia mastectomia per scongiurare il rischio di cancro al seno, l'attrice ha sviluppato una serie di disturbi dovuti al forte stress, tra cui ipertensione, problemi alla pelle e le si sono anche ingrigiti i capelli. Ma è stata anche colpita dalla paralisi di Bell, la stessa patologia che hanno avuto anche altri personaggi dello star system come George Clooney, quando era un adolescente, e Pierce Brosnan.

Getty Images

Cos'è la paralisi di Bell

La paralisi di Bell, descritta per la prima volta dal chirurgo scozzese Sir Charles Bell nel 1829, presenta una paralisi del nervo facciale, lo stesso che controlla la muscolatura del viso, e ha un'incidenza media annuale di 20 persone ogni 100mila abitanti (40mila persone solo negli Stati Uniti).

Quando si viene colpiti dalla paralisi di Bell non si è più in grado di controllare i movimenti dei muscoli facciali, e purtroppo la causa di questo disturbo non è stata definita con certezza per cui i medici, per emettere la giusta diagnosi, devono procedere (in assenza di patologie come tumori, meningite, traumi o ictus) per esclusione.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Tra le situazioni, cliniche e non, che sono state individuate finora ci sono ereditarietà, gravidanza e diabete, oltre ad un possibile legame con alcuni virus come quello che causa la varicella o il virus di Epstein-Barr che provoca la mononucleosi, che in particolari circostanze (come un forte stress, e ci viene subito da pensare al divorzio Pitt-Jolie) se presenti in modo latente nell'organismo si possono riattivare.

Come si cura?

Ogni persona colpita dalla paralisi di Bell è diversa dalle altre per cui il trattamento varia in base alla circostanza, e si tratta nella maggior parte dei casi di un problema temporaneo: se non passa spontaneamente di solito vengono somministrati steroidi, farmaci antivirali e si può anche intervenire chirurgicamente oltre che con un percorso di fisioterapia. Angelina Jolie ha dichiarato di essere guarita grazie all'agopuntura, ma non esistono studi scientifici affidabili e dimostrati a riguardo.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Salute