5 piante e fiori che ti aiutano a dormire meglio (e a essere più bella)

Gli stratagemmi green, economici e facili per predisporre la tua camera da letto a un sonno tranquillo e ristoratore

Dormire bene è importante, eppure la mancanza di sonno è un problema assai diffuso che molti non sanno come gestire. Tra i rimedi naturali più efficaci, un modo economico e naturale è predisporre l'ambiente giusto sistemando le piante amiche del sonno.

Il modo in cui è arredata e decorata la camera da letto è molto importante per dormire bene. Tyler Davis di Orchard Supply Hardware, ci rivela le 5 piante perfette per fare in modo che il tuo riposo notturno sia veramente ristoratore.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

1. Lingua di suocera

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Cosa fa: Gli umani necessitano di ossigeno tutto il giorno è una questione di sopravvivenza. Ma se questo abbonda anche la notte, il sonno ci guadagna. La maggior parte delle piante rilascia ossigeno di giorno e riposa la notte, la lingua di suocera (in inglese snake plant), invece lo fa sia di giorno che di notte.

Come averne cura: È una pianta che può vivere in qualsiasi situazione di luce. Annaffiare una volta ogni 2 settimane.

2. Lavanda

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Cosa fa: Se trovi l'essenza di lavanda in molti detersivi e prodotti per la casa, un motivo c'è: molti studi hanno rilevato il suo potere rilassante e calmante. Una pianta viva di lavanda rilascia un profumo molto più potente di quella essiccata, tenerne una in camera da letto (o lì vicino) è un'ottima idea. La sua fragranza fresca e confortante ti farà fare sonni tranquilli.

Come averne cura: È necessaria molta luce, quindi il vaso va messo su un balcone o davanzale soleggiato. In estate è fantastica come pianta da esterno.

3. Spatifillo

Cosa fa: È una pianta che purifica l'ambiente, molto comune nelle case. Ottima per liberare l'aria da agenti chimici, formaldeide, muffe e altri tipi di allergeni. Con l'aria di casa più pulita sarai più in salute e di conseguenza dormirai meglio la notte.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Come averne cura: Lo spatafillo resiste anche in ambienti con poca luce, quindi eventualmente sta bene in stanze da letto con finestre piccole. Si annaffia una volta la settimana, ma se si trova vicino alla finestra o vicino a fonti di calore, è meglio 2 volte alla settimana.

4. Gardenia

Cosa fa: Il fiore della gardenia ha un profumo delizioso, si sa, ma ora sappiamo anche che il suo effetto è calmante e sedativo.

Come averne cura: È una pianta impegnativa da tenere. Necessita di molta luce, ma il sole diretto non va bene, le sue foglie si abbrustoliscono in breve tempo.

5. Gelsomino rosa

Cosa fa: I piccoli fiori di questa pianta sono adorabili, in più il loro profumo è rilassante. Il gelsomino attutisce l'ansia e ti stimola a fare sogni più sereni.

Come averne cura: Il gelsomino in vaso va tenuto in posizione soleggiata, attenzione a non bagnarlo troppo.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Salute