Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie. Accedi alla Cookie Policy.

Iniziare a correre, consigli per l'allenamento

Che si voglia dimagrire o semplicemente mantenersi in forma, per iniziare a correre è importante partire con il piede giusto (in tutti i sensi)

Getty Images

Dato che le belle giornate lo permettono, è arrivato il momento di mettere in pratica tutti i buoni propositi e prepararsi per iniziare a correre. Ma attenzione: è molto importante partire con il piede giusto e prendere sempre le dovute precauzioni per evitare danni fisici, quindi segui i nostri consigli. Una premessa: il fai da te è ovviamente sconsigliato, prima di intraprendere un'attività intensa come la corsa è molto importante rivolgersi ad un medico sportivo per controllare di essere in perfetta salute.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Iniziare a correre: le scarpe giuste
Getty Images

Per correre bene bisogna partire dai piedi nel vero senso della parola: le scarpe infatti sono molto importanti per garantire il perfetto appoggio del piede e per evitare infortuni. Le classiche sneakers non vanno bene, bisogna procurarsi un paio di calzature adatte nei negozi specializzati, chiedendo magari un consiglio per la scelta a chi corre già da tempo.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Iniziare a correre: cosa mangiare
Getty Images

Non si può praticare esercizio fisico senza il giusto carburante, dunque occorre mangiare nel modo e nei tempi giusti. Sarà sufficiente un'alimentazione equilibrata, con una premessa non bisogna correre dopo un pasto abbondante, perché gli organi saranno tutti impegnati nella digestione, ma nemmeno a digiuno, per non rischiare di rimanere senza energie a metà del percorso.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Iniziare a correre: idratazione
Getty Images

Non aspettare di avere sete per bere: è infatti importante idratarsi prima, durante e dopo aver corso. Inoltre bevendo dopo l'attività fisica si possono reintegrare i liquidi persi con la sudorazione e soprattutto i preziosi sali minerali come sodio, magnesio e potassio, che evitano l'insorgenza dei crampi. È anche possibile ricorrere anche a bevande specifiche e integratori.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Iniziare a correre: procedere per gradi
Getty Images

Quando si inizia a correre è molto importante non strafare. Bisogna procedere per gradi e se sei una principiante le prime settimane è meglio provare con camminate a passo spedito, aumentando man mano il ritmo. In seguito è possibile aggiungere una corsa leggera a una camminata veloce di 5 minuti. Alla fine dell'allenamento non dimenticare mai di fare gli esercizi di stretching per polpacci e cosce.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Iniziare a correre: costanza
Getty Images

È ahinoi la parte più difficile. Fare buoni propositi è una cosa, mantenerli è la vera sfida: per ottenere dei risultati bisogna infatti correre con costanza, e uscire di casa per allenarsi anche se il tempo fuori è brutto. Bisogna sconfiggere proprio in quei momenti il nostro nemico più insidioso, il divano, e per farlo è importante rimanere focalizzate sugli obiettivi che vogliamo raggiungere.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Fitness