Camminare fa bene: alla salute, all'umore e ai chili di troppo

Camminare tutti i giorni fa bene, lo dicono gli esperti ma anche chili di troppo e umore: i primi se ne vanno, il secondo decolla

image
Getty Images

Camminare fa bene, lo dicono tutti. Ma quanti passi bisogna fare ogni giorno perché la camminata sia efficace? Secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità almeno 10mila, che equivalgono a 7,5 km al giorno. Se percorsi ogni giorno a passo sostenuto sono un'assicurazione sulla salute. Camminare è tra le attività fisiche più salutari ed efficaci in assoluto, non ha controindicazioni e può essere praticata ovunque. Se non disponi di un contapassi, in generale vale la regola dei trenta minuti al giorno: l'importante è iniziare gradualmente e poi procedere camminando velocemente. Tempo una settimana e non ne potrai più fare a meno.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1 Camminare fa bene all'umore
Getty Images

Camminare all'aria aperta fa bene all'umore, ma solo se ci si inoltra in mezzo alla natura. Che si tratti di un parco in città, di aperta campagna o di una passeggiata in montagna, l'importante è muovere le gambe in mezzo al verde respirando a pieni polmoni: sarà il tuo antidepressivo naturale.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
2 Camminare fa bene alla cellulite
Getty Images

Aiuta a drenare i liquidi, quindi a contrastare la ritenzione idrica. Insieme al movimento in acqua, camminare è l'unica attività fisica in grado di combattere efficacemente gli antiestetici cuscinetti: stimola la circolazione delle gambe e tonifica i muscoli.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
3 Camminare fa bene all'amicizia
Getty Images

Camminare in compagnia è un ottimo modo di ottimizzare la vita sociale. Se, causa impegni lavorativi e familiari, il tempo libero da dedicare alle amicizie è poco, approfitta della mezz'ora quotidiana di camminata per stare con le amiche del cuore. Camminare in compagnia fa ancora meglio.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
4 Camminare fa bene perché brucia i grassi
Getty Images

Strano a dirsi, ma una camminata veloce di almeno 40 minuti brucia più grassi di una corsa. Correndo, infatti, il battito cardiaco è elevato e porta a bruciare soprattutto zuccheri, mentre camminando le pulsazioni sono inferiori e quindi il corpo usa i grassi come combustibile. Ma solo dopo almeno 30 minuti di attività continuativa.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
5 Camminare fa bene contro lo stress
Getty Images

Una camminata di almeno trenta minuti a velocità sostenuta aiuta a combattere lo stress e la depressione: rilascia endorfina e serotonina, fondamentali per combattere il cortisolo, l'ormone dello stress.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
6 Camminare fa bene alla salute
Getty Images

Camminare tutti i giorni riduce il colesterolo, le malattie cardiache, l'ipertensione e il diabete. In altre parole, è un'assicurazione a vita sulla salute ed è, insieme ad una corretta alimentazione, il modo migliore per prevenire molte malattie.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
7 Camminare fa bene agli addominali
Getty Images

Camminare contraendo i glutei e facendo rientrare l'ombelico aiuta ad allenare gli addominali. Inoltre contribuisce a ridurre il girovita e a eliminare le fastidiose maniglie dell'amore.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Fitness