Snellire le gambe e dimagrire le cosce: tutto quello che devi sapere

Con gli esercizi facili da fare a casa e la dieta mirata avrai gambe magre da gazzella in tempo per la primavera

come-snellire-gambe-dimagrire-cosce
Getty Images

Gambe e cosce sono una delle principali preoccupazioni per donne e ragazze. «Sono troppo grosse» e «Come faccio a snellirle un po'» sono alcune tra le frasi più ricorrenti quando ci si guarda allo specchio. Purtroppo, per la loro stessa natura queste parti del corpo sono obiettivamente predisposte ad accumulare con maggiore facilità grassi e liquidi in eccesso. Un ruolo fondamentale, poi, lo gioca anche la genetica. Non tutto, però, è perduto. Un corretto stile di vita, una alimentazione equilibrata e una dieta mirata, uniti a una serie di esercizi specifici, possono aiutare a snellire le gambe e a dimagrire le cosce.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

1. Cosa mangiare per avere gambe più magre

Partiamo dalle indicazioni alimentari, anzitutto. Per evitare che si accumulino a livello di cosce e glutei, è fondamentale ridurre al minimo l'assunzione di cibi grassi. Al bando, dunque, fritture, insaccati, pietanze unte e ricche di condimento, ma anche il sale e – soprattutto – gli zuccheri. Dolci, caramelle, gelati, le stesse bibite gassate e gli alcolici saranno buonissimi, ma fanno tremendamente male alle gambe.

Getty Images

2. Carboidrati: sì o no per snellire le gambe?

Meglio dimezzare i farinacei come pane e pasta, limitandoli magari al pranzo diurno e sostituendoli alla sera con alimenti ricchi di proteine come uova, carni bianche e pesci. Fondamentale, poi, è il consumo di acqua naturale, almeno un litro e mezzo al giorno. Niente caffè, meglio il tè deteinato e tante tisane. Sì, inoltre, a frutta e verdura, ottime anche per velocizzare il metabolismo e favorire l'eliminazione delle tossine in eccesso.

3. L'attività fisica per dimagrire le gambe

Insieme ad un corretto regime alimentare, è opportuno praticare un po' di sana attività fisica. Non pensiamo necessariamente a una palestra o ad un centro sportivo: per le nostre gambe e cosce può essere in toccasana anche camminare, una passeggiata di mezz'ora a passo svelto tutti i giorni. Per ottimizzare i risultati, comunque, sarebbe utile praticare un po' di nuoto, magari con le pinne, o affidarsi a sessioni di acquagym. Anche il jogging è ottimo per tenere allenati i muscoli delle gambe, inoltre consente di bruciare i grassi e le calorie, al pari del pattinaggio, soprattutto se praticato con i rollerblade, un vero toccasana per cosce e glutei. La bici è un'altra amica delle gambe, perché le fa lavorare con dolcezza, mentre un modo originale per tenersi in movimento potrebbe essere – ad esempio – iscriversi a scuola di ballo o di danza, per abbinare l'utile al dilettevole.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Getty Images

4. Quali esercizi per snellire gambe e cosce? Lo squat

Ma quali sono gli esercizi specifici che si possono eseguire a casa per snellire le gambe? Il più indicato è sicuramente lo squat, che si può effettuare con l'ausilio di due pesi leggeri. Per prima cosa bisogna divaricare per bene i piedi, poi occorre flettere le gambe come se ci si volesse sedere su una sedia che non c'è. A questo punto vanno stese le braccia in avanti, tenendo oppure no dei pesi con le mani. Trascorso qualche secondo, non bisogna far altro che rialzarsi. Perché l'esercizio sia efficace, va ripetuto in 3 o 4 serie da 10 movimenti. Si possono eseguire anche degli affondi, contraendo gli addominali e lanciando un piede in avanti, facendo formare al ginocchio un angolo retto col pavimento, ma senza mai toccar terra. In questo caso bisogna 'resistere' nella posizione per almeno 30 secondi.

Getty Images

5. Gambe belle con creme e massaggi

Un altro rimedio per gambe e cosce troppo grosse consiste nell'utilizzo di creme e massaggi appropriati. Le creme più indicate sono quelle a base di guaranà e di caffeina, che hanno effetti sorprendenti contro la cellulite perché stimolano la circolazione del sangue, irrorando al meglio i vasi della zona. Un bel massaggio, inoltre, può favorire il drenaggio linfatico, facendo diminuire la sensazione di pesantezza nelle gambe, ma va eseguito da professionisti presso centri specializzati.

Come rassodare le cosce? Con la classica soluzione fai da te per avere gambe toniche: un getto d'acqua fredda sulle gambe. Dopo la doccia o il bagno, è l'ideale per riattivare la circolazione e tonificare la pelle. Unica controindicazione: lì per lì non è decisamente una bella sensazione.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Fitness