Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

Sport, i rimedi omeopatici per crampi e affaticamento muscolare

Se tra i tuoi buoni propositi c'è quello di riprendere a fare sport ma sei stata pigra per tanto tempo, usa l'omeopatia per alleviare crampi e affaticamento muscolare e per curare distorsioni e contratture!

sport-rimedi-omeopatici-crampi-affaticamento
Getty Images

Chi non si è mai iscritta a un'attività sportiva o in palestra all'inizio dell'anno, in settembre dopo le vacanze o in vista della remise en forme di primavera?

Certo, per ottenere benefici duraturi e non perdere l'entusiasmo iniziale, è importante scegliere un percorso di allenamento adatto alle proprie capacità e al tempo che effettivamente si ha a disposizione (e a volte bisogna anche trovare la motivazione giusta per fare sport, per esempio quando fuori fa freddo). Se poi non si è molto allenate, è chiaro che non bisogna esagerare, almeno all'inizio. E se capita qualche trauma o piccolo infortunio? In questi casi, l'omeopatia può aiutarci a superare il problema e a non interrompere l'attività sportiva. Vediamo quali sono i rimedi omeopatici ideali quando si fa sport insieme alla dottoressa Monica Viotto, medico sportivo FMSI, esperta in CAM Therapy (omeopatia, fitoterapia, kinesiologia).

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

1. Preparazione allo sport

«Prima di allenarsi, consiglio di assumere Arnica montana 9 CH», spiega la dottoressa Viotto. «Si tratta di un medicinale omeopatico che ha un'azione sui vasi sanguigni e linfatici e sui muscoli, oltre che sulla cute, sui capillari e sul sistema nervoso. È utile quando ci si allena, in quanto agisce sulle parti esposte a traumatismi o a sovraccarichi da sforzi muscolari. Ne vanno assunti 5 granuli per via orale, prima e dopo l'attività sportiva per cicli di circa 20 giorni».

2. Crampi

«Per chi soffre di crampi muscolari sono indicati Arnica montana 7 CH, Cuprum metallicum 7 CH e Lacticum acidum 5 CH, 5 granuli di ognuno prima dell'attività sportiva e ogni ora dopo lo sforzo, fino al miglioramento», continua il medico. Se il fenomeno si ripete a ogni allenamento, puoi provare con Agaricus muscarius 9 CH, 5 granuli prima di cominciare l'attività motoria.

Getty Images

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

3. Distorsioni

Basta una piccola disattenzione per appoggiare male un piede e procurarsi una distorsione alla caviglia. Se la distorsione è recente, vanno assunti Arnica montana 7 CH, Bryonia 5 CH e Ledum palustre 5 CH, 5 granuli di ciascuno, ogni 2 ore. «Per le distorsioni recidivanti alla caviglia consiglio Natrum carbonicum 15 CH, 5 granuli una volta alla settimana per 2 mesi», spiega la dottoressa Viotto. Localmente è utile applicare 2-3 volte al giorno Arnigel, un gel a base di Arnica montana che permette di alleviare rapidamente il dolore.

4. Contratture

Riscaldamento insufficiente, difetti posturali, fatica, chi fa sport saltuariamente può andare incontro a un eccessivo sforzo muscolare, con il rischio di incorrere in contratture. In queste situazioni si può utilizzare Magnesia phosphorica 7 CH, 5 granuli 2 volte al dì, per tutto il periodo in cui ci si dedica a quello sport.

Getty Images

5. Affaticamento muscolare

Dopo un allenamento, indipendentemente dal tipo di sport praticato, è molto frequente soffrire di affaticamento muscolare. In caso di affaticamento muscolare generalizzato è utile Arnica montana 9 CH, 5 granuli 4 volte al giorno. Per l'affaticamento che si manifesta dopo pratica sportiva che comporta abbondante sudorazione sarà da preferire China rubra 9 CH, 5 granuli 3 volte al dì. In caso di indolenzimento muscolare a seguito di uno sforzo eccessivo e di un'intensa attività sportiva, è consigliabile applicare localmente Arnigel.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Fitness