Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

5 dritte per allenarti quando fa TROPPO caldo

Cosa fare e cosa evitare se non vuoi abbandonare l'attività fisica quando fuori ci sono 40 gradi? I consigli giusti per non stramazzare al suolo

5 dritte per allenarti quando fa TROPPO caldo
Getty Images

Il caldo non dovrebbe interferire con il tuo regime di allenamento, ma per essere certa di allenarti in maniera sicura al sole, abbiamo chiesto qualche consiglio al personal trainer David Wiener. Ecco i suoi consigli su cosa fare e cosa non fare quando fa caldo.

1. Dimentica il tuo record personale

«Quando fa caldo l'esercizio fisico incide molto di più sul corpo, per questo è importante conoscere i propri limiti e fare molta attenzione a ascoltarsi. Se in un qualsiasi momento ti senti di svenire, è meglio smettere di allenarti o, almeno, ridurne significativamente l'intensità. È importante ricordarti che il caldo influenzerà l'allenamento, quindi non chiedere troppo a te stessa e prendi delle pause regolari per permettere al tuo fisico di raffreddarsi».

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

2. Non allenarti tardi

«L'alba è molto più fresca del tramonto e i livelli di umidità sono molto più alti verso la fine della giornata. Pertanto allenarsi al mattino presto è quasi sempre un'opzione migliore quando fa caldo. Allenandoti la mattina, inoltre, sarai piena di energia per tutto il giorno».

3. Scegli con attenzione l'abbigliamento

«Opta per un kit da allenamento che sia traspirante, leggero e chiaro così che il sudore possa evaporare e il corpo possa raffreddarsi efficacemente. Questi materiali non solo ti aiutano a rimanere più fresca durante l'allenamento, ma possono contribuire a evitare irritazioni cutanee, brufoli e colpi di calore. Di vitale importanza, inoltre, è indossare un cappello quando ci si allena al caldo: anche qui il berretto dovrebbe essere in tessuto traspirante. Va da sé che l'utilizzo di una crema per la protezione solare è obbligatoria».

4. Non dimenticare l'idratazione

«Bisognerebbe bere da 6 a 8 bicchieri d'acqua al giorno, il che vuol dire circa due litri. Nei mesi estivi puoi berne anche 10 di bicchieri per essere certa di idratare correttamente il tuo corpo, soprattutto se ti stai allenando. Oltre all'acqua puoi anche assumere qualche bevanda sportiva isotonica per reintegrare i sali necessari. Una buona idea è quella di portarsi un panno da passare, inumidito, su testa e collo».

5. Alterna l'allenamento

«Scambia un allenamento di lunga durata con vari esercizi o con degli intervalli. Questo tipo di allenamento ti permetterà di riposarti, di raffreddare il tuo corpo e bere. Se possibile, allenati in zone ombreggiate che ti proteggono dal sole».

6. Non dimenticare la crema per la protezione solare

«Proteggere la pelle esposta ai raggi nocivi del sole è estremamente importante per non bruciarti. È bene portare con sé anche un repellente contro gli insetti e un igienizzante per le mani».

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Fitness