Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie. Accedi alla Cookie Policy.

Sindrome del cuore spezzato: come superare una delusione d'amore

Hai il cuore spezzato per una delusione d'amore? Ora è giunto il momento di uscirne, leggi le frasi e i consigli per superare questo momento doloroso

cuore spezzato sindrome
Getty Images

Mi hai spezzato il cuore: è capitato di dirlo, probabilmente, a molte persone. Magari, parlando di un vecchio amore e di una delusione che allora ci sembrava insormontabile, lo abbiamo confessato, seppur a denti stretti: «Mi ha distrutto il cuore». Quella del cuore spezzato è una brutta situazione.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

C'è anche una sindrome del cuore spezzato, una cardiomiopatia da stress nota anche come sindrome tako-tsubo o sindrome del cuore infranto.

Ma non è della questione medica che parliamo qui, anche perché non siamo medici, ma di quella sensazione e quell'intreccio di emozioni che si prova quando si viene lasciati. Soprattutto se la rottura del rapporto di coppia è improvviso e nulla faceva presagire questa situazione.

Ricucire un cuore spezzato

Diciamolo senza mezzi termini: è del tutto inutile piangere sul cuore spezzato. All'inizio sembrerà la fine del mondo, ma poi le cose si sistemeranno (e ci sono delle vere e proprie strategie di sopravvivenza).

Difficile da crederci quando si sta attraversando il momento triste, ma poi, con il tempo, magari scapperà anche qualche sorriso ripensando a quante lacrime per un cuore infranto sono state versate. Sia chiaro: non è certo vietato piangere sul dolore. Se ti aiuta, fallo. Ma non a lungo perché, come abbiamo detto, è inutile.

Tra i vari aforismi sul cuore spezzato può esserti utile riflettere su questo di Paulo Coelho.

Non importa in quanti pezzi il tuo cuore si è spezzato; il mondo non si ferma, aspettando che tu lo ripari.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Getty Images

Come guarire da un cuore spezzato

Se all'inizio la situazione può sembrare molto drammatica ed è necessario prendersi del tempo per riflettere, è bene sapere fin da subito che non si vivrà per sempre questa situazione: è transitoria.

Quindi, non state lì a cercare di scrivere una lettera sul cuore spezzato, né tanto meno cedete alla tentazione di tatuarvi qualcosa che ve lo ricordi (per esempio, niente runa per il cuore spezzato o simili). Prenditi il tempo necessario, ma continua le tue attività quotidiane. Mai come in questi casi la logica del «chiodo scaccia chiodo» è perfetta.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Evita i ricordi, che sono dolorosi all'inizio: se chi ti ha spezzato il cuore l'ha fatto con un sms o un messaggio (è una persona così vigliacca?), cancella tutto, non andare a rileggere, come non andare a curiosare sui social network quello che fa perché ti fai solo del male.

Non drammatizzare né generalizzare: non tutte le persone sono come quella che ti ha spezzato il cuore. E sì, troverai di nuovo l'amore. Certo, se te ne stai a piagnucolare tutto il giorno in casa, in gramaglie, sarà alquanto difficile tornare a vivere. Quindi, reagisci.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Emozioni