Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie. Accedi alla Cookie Policy.

6 buoni consigli per prevenire lo stress

Si può imparare a organizzarsi meglio, a delegare, a fare programmi a breve e a lunga scadenza e, quando serve, a staccare la spina: solo così puoi stroncare lo stress sul nascere

prevenire-lo-stress-consigli
Getty Images

Prevenire lo stress è possibile. Vivere sotto pressione non è una condizione normale né necessaria per fare carriera o avere una famiglia. Le giornate non devono essere estenuanti corse a ostacoli tra impegni, responsabilità e incombenze. Esporsi ad alti livelli di stress per periodi prolungati può danneggiare seriamente la salute provocando ogni genere di malessere. Si può, anzi, si deve prevenire lo stress da lavoro o, come succede a molti, da ricerca di lavoro che scarseggia. Ecco sei consigli per riconoscere le condizioni che creano tensione e come evitarle.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

1. Individuare le cause ed eliminarne (almeno) una

Getty Images

Fate una attenta analisi di quello che vi procura stress. Non tutto potrà essere eliminato, non tutto dipende da voi, ma qualcosa certamente si può migliorare. Se vivete in una casa troppo rumorosa, potete pensare a doppi serramenti o ai tappi nelle orecchie. Se vi sfibrano il PC o la connessione troppo lenta, cambiateli. Se vi stanca guidare nel traffico, prendete i mezzi pubblici: con cuffie e buona musica ogni spostamento può diventare un momento di relax. L'importante è non fossilizzarsi sulle abitudini consolidate e cercare sempre, cin un po' di creatività, una via d'uscita.2. Prevenire lo stress con maggiore movimento

Reagire allo stress scolandosi una bottiglia di vino tutte le sere per (illudervi di) distendere i nervi o fumare due pacchetti di sigarette, non è una grande idea. Molto meglio forzarsi di fare attività fisica che stimola la produzione di endorfina e aiuta a ossigenare cuore e cervello. Se i livelli di stress sono vicini ad un punto di allarme, è il momento di darsi alla meditazione, di passare ad un'alimentazione più equilibrata e leggera, di dormire di più per recuperare energie.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

3. Fare la lista delle cose da fare

Getty Images

Se la condizione di stress deriva dall'accumularsi o dal sovrapporsi di compiti, responsabilità, impegni, sarà bene spendere un po' di tempo a fare una lista di cose da fare (una sola, che comprenda lavoro,vita privata, famiglia, etc) per organizzare la giornata con annesse priorità. Si scopre di frequente che molte cose si possono fare anche domani o possono essere delegate. Depennando via via le cose fatte, si prova una sensazione di sollievo e intima soddisfazione.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

4. Imparare l'arte della delega

Getty Images

Non è facile delegare, ma non è nemmeno possibile pensare di potersi assumere ogni compito. Le donne tendono a farlo, senza curarsi del carico di stress che comporta essere multitasking. Che si debbano delegare funzioni al lavoro o la cura dei figli, è importante fare sempre un esame di quali rischi si corrono, valutare i costi-benefici e poi procedere per gradi, allentando via via il controllo. Anche gli accentratori più accaniti ci possono riuscire.

5. Programmare il proprio futuro

Getty Images

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Così come è utile pianificare la propria giornata, è altrettanto anti-stress fare un piano per il mese, ma anche per la stagione e persino per gli anni a venire. Programmare il futuro è un modo per entrare in contatto con i nostri desideri più profondi, con la visione della vita, con i valori nei quali crediamo: vedersi nel futuro aiuta a focalizzare quello che vorremmo essere e quindi è uno stimolo a cambiare.

6. Staccare la spina più spesso

Si può imparare a staccare la spina per qualche minuto, concedendosi respiri profondi a livello di diaframma, come insegnano varie tecniche di rilassamento, associati a pensieri positivi (un ricordo buffo, una parola che risuona in noi sensazioni lievi); si può staccare la spina per un week-end, forzandosi a tagliare ogni connessione con la sfera degli impegni e delle responsabilità, un toccasana per ricaricare energia. O staccare definitivamente la spina per cambiare stile di vita. Ma questa è un'altra storia.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Emozioni