Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie. Accedi alla Cookie Policy.

Le frasi da evitare quando litighi con il tuo lui

In amore litigare dà verve al rapporto, ma presta attenzione a cosa dici: alcune parole possono avere conseguenze irreparabili

Getty Images

Come recita un vecchio adagio, l'amore non è bello se non è litigarello. Un litigio può essere un momento di confronto e la via per dare linfa al rapporto di coppia. Non è negativo il fatto che si litighi, ma il linguaggio utilizzato a volte può minare il vostro equilibrio. Ecco le sei affermazioni che è bene porre al bando per non creare delle lacerazioni insanabili: se ci pensi bene, almeno una di queste frasi killer ti sarà già sfuggita!

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

1. «Il mio ex non si sarebbe mai comportato così»: questa affermazione si rivela davvero poco felice! Fare un paragone con l'ex è come infierire un colpo quasi mortale: il tuo lui si sentirà sottoposto a un esame e riterrà di essere stato giudicato non all'altezza. Lasciati alle spalle il ricordo di quella liaison e vivi il presente con il tuo partner.

2. «Te l'avevo detto»: ti sarà capitato di pronunciare queste parole con tono infastidito dopo aver constatato che il tuo compagno ha preferito agire di testa sua, nonostante i tuoi consigli. Ribadendo con un certo risentimento il fatto di non essere stata ascoltata, il tuo lui si sentirà guardato dall'alto al basso.

3. «Ho fatto molti sacrifici per te»: rinfacciare al partner di esserti privata di qualcosa per lui ingenererà nel tuo uomo un profondo senso di colpa. Più opportuno è evidenziare nel corso del litigio che entrambe avete sempre agito per il bene comune in modo da creare spirito di squadra e complicità.

4. «Assomigli proprio a tua mamma!»: quando i rapporti con la suocera non sono idilliaci, può sfuggire una frase riferita proprio a lei. Ricorda che la figura materna è intoccabile per ogni uomo e le critiche più o meno velate rivolte a lei possono essere percepite come un'offesa dal suo cucciolo!

5. «Sei un immaturo»: dare dell'eterno Peter Pan al tuo lui equivale a reputarlo una persona inaffidabile o addirittura un incapace. Questa è la tipica affermazione che crea insicurezza nel compagno e indebolisce il rapporto.

6. «Con tutti i problemi che ho, ti ci metti anche tu»: in un momento di stress ti sarà capitato di invitare il tuo compagno a lasciarti un po' sola. Se ci pensi bene, usare questo tono significa equiparare il tuo partner a un problema. Non devi allontanare il tuo uomo; dovresti piuttosto condividere con lui il tuo stato d'animo.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Emozioni