Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

Hai sempre pensato che trovare un partner è più difficile se sei intelligente? Ora la scienza ti dà ragione

Secondo i risultati di una ricerca dell'Università di Yale le donne smart hanno difficoltà a incontrare un compagno al loro livello: il motivo? Proprio quello che ti aspetteresti, ecco perché molte decidono di congelare gli ovuli in attesa dell'uomo ideale

Rex Features

La notizia è che sempre più donne intelligenti e con un alto grado di istruzione decidono di congelare i propri ovuli perché non riescono a trovare un partner con lo stesso grado di istruzione.

L'Università di Yale riferisce infatti che è in calo il numero dei ragazzi che proseguono gli studi e questo comporta un sovrannumero di donne istruite che devono darsi da fare per trovare la loro anima gemella. In altre parole, c'è un crescente divario intellettuale tra maschi e femmine, che impedisce alle donne ultime di incontrare un partner .

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Secondo quanto riportato dall'Independent, lo studio di Yale ha esaminato 150 donne negli Stati Uniti e in Israele che hanno deciso di congelare i propri ovuli. Oltre il 90 per cento di loro ha dichiarato di voler «conservare» gli ovuli in quanto single e l'81 per cento delle intervistate aveva una laurea.

«Esiste davvero un grande gap, mancano letteralmente gli uomini», ha commentato Marcia Ihorn, autrice dello studio e docente di Antropologia in quell'università. «Non ci sono abbastanza laureati in proporzione alle donne ».

E poi ha continuato: «Le donne (eterosessuali) ci dicono che spesso congelano i propri ovuli perché gli uomini che incontrano si sentono minacciati dal loro successo e per questo non sono disposti a impegnarsi per avviare, insieme, una famiglia».

Naturalmente, questa non è una ragione per fare marcia indietro sull'istruzione femminile (anzi, il futuro del pianete è in mano alle ragazze, come dice l'Onu) o sui traguardi raggiunti. Ma le donne intelligenti lo sanno bene.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Emozioni