Le 6 cose che fa Eva Mendes per essere sempre magra e in forma

Allenarsi, bere e concedersi qualche sfizio: anche Eva Mendes - mamma di due figlie e con una vita frenetica come le nostre - è umana! Ecco i suoi consigli dieta e fitness

Sebbene Eva Mendes negli ultimi due anni non sia stata sotto i riflettori, si può senz'altro dire che l'attrice e madre di due bimbe sia stata impegnata e indaffarata più che mai. In un'intervista al nuovo numero di Shape, Eva ha svelato quello che la tiene occupata ultimamente e le cose che fa per rimanere sana e felice quando la vita diventa frenetica. Ecco i 6 suggerimenti top di Eva Mendes per mantenersi in forma, dalla dieta al fitness, passando per gli indispensabili sfizi.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
2 Trova sempre il tempo di allenarsi

Per Eva allenarsi è prendersi cura di sé - quindi, anche quando non ne ha voglia, trova sempre il tempo di allenarsi, perché la costringe a fare qualcosa per se stessa. «Sapere che ho un'ora da dedicare al mio benessere è una priorità per me. In questo momento mi alleno tre giorni a settimana, ma quando mi sto preparando per un evento o per l'estate, mi alleno cinque giorni a settimana. Non mi esercito più di così, però, perché vedo i risultati migliori quando il mio corpo osserva il giusto riposo».

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
3 Rincorre le sue figlie

Work vibes ❤

A post shared by Eva Mendes (@evamendes) on

Essere mamma è già un allenamento di per sé: basta chiedere a Eva. «In un certo senso, è stato più impegnativo tornare in forma dopo la mia seconda figlia», ha rivelato a Shape. «Eppure non è stato così difficile come credevo, perché sono sempre in giro con le bambine e non mi siedo mai. Sono in movimento tutto il giorno».

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
4 Rimane idratata

Today at werk werk werk werk werk werk in my @nyandcompany Antonella coat. 💙

A post shared by Eva Mendes (@evamendes) on

Il benessere della pelle passa dall'interno, dunque bere acqua è fondamentale! Eva ha sempre una bottiglia d'acqua con sé per costringersi a rimanere idratata. Ama anche gli integratori a base di olio di pesce e spalmarsi sul viso l'olio di cocco per una pelle più luminosa.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
5 Mangia le stesse cose tutti i giorni

Eva si descrive come "abitudinaria", quando si tratta di cibo, e il cibo che le piace mangiare tende ad essere piuttosto sano. «Di solito inizio la mia giornata con le uova», ha detto a Shape. «Penso che siano portentose: si possono fare molte cose con le uova. Io principalmente faccio cose semplici, come le uova strapazzate e un toast per la colazione. Trovo che iniziare la giornata con la giusta fonte di proteine mi aiuti tantissimo».

Per il pranzo e la cena Eva mangia ancora una volta in modo semplice e coerente, e fa sempre in modo di ottenere un buon equilibrio tra proteine e verdure. «Sono cresciuta mangiando riso e fagioli, quindi voglio un cereale qualsiasi in ogni pasto», ha detto. «Per pranzo, di solito mangio salmone e risoquinoa, e cerco di includere un'insalata. Mangio la stessa cosa per cena. Sono una persona abitudinaria in questo senso. Non mi annoio con il cibo. Cerco di pensare al cibo come a un combustibile per il mio corpo. Ma non vedo l'ora che arrivi il momento in cui la cena diventerà di nuovo una situazione in cui si sta seduti. In questo momento sono in modalità "sopravvivenza con due bambine", mangio in movimento».

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
6 ...Ma le piace anche viziarsi

Ovviamente anche Eva è umana ed è felice di mangiare cibo spazzatura di tanto in tanto. E se avere due bambine per casa l'ha costretta a rinunciare ai suoi piatti speciali, le piace ancora di concedersi un po' di zuccheri. «I dolci sono il mio punto debole», ha detto. «Devo gestire le mie voglie di zuccheri costantemente. Mi ero abituata a mangiare qualcosa di dolce dopo ogni pasto, quindi scendo sempre a compromessi con me stessa: "No, no, non posso mangiarlo dopo cena, ma forse posso farlo dopo pranzo". La bambina che c'è in me pensa "mi alleno per compensare la mia dipendenza da zucchero". So che non è una cosa molto saggia da dire, ma facendo attività fisica mi sento come se lo stessi smaltendo».

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Diete