Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie. Accedi alla Cookie Policy.

Dimagrire subito e velocemente senza troppi sacrifici: la dieta fasting mantiene quello che promette?

Perdere da 3 a 5 chili al mese anche senza fare sport con il digiuno a intermittenza: la dieta fasting promette miracoli, ma funziona davvero per dimagrire?

Getty Images

J B Rives è il classico americano che ha sempre avuto la tendenza a ingrassare: ha seguito per anni diete restrittive, abbinate a una corsa quotidiana di 10 chilometri. Nei primi tempi funzionavano benissimo, ma dopo poche settimane iniziava un pericoloso effetto yo-yo. Lui è poi riuscito a perdere venti chili solo con la dieta 8:16, si concentrano i pasti in 8 ore al giorno e si digiuna per le restanti 16. Forte di questo successo, ha raccolto le sue esperienze nel libro La dieta fasting, il metodo per dimagrire subito e vivere cent'anni (Newton Compton, pp. 186, euro 10). Il volume segue il filone delle diete digiuno che stanno riscuotendo un enorme successo in tutto il mondo, tanto da essere diventate il trend del momento.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Come funziona la dieta fasting? Con il digiuno a intermittenza, appunto, che sarebbe, secondo la teoria del libro, un metodo efficace, semplice e veloce per dimagrire. Secondo la teoria alla base della dieta fasting, il digiuno risveglierebbe il metabolismo e intervallando i pasti l'organismo sarebbe incoraggiato a usare le sue riserve di grasso per ottenere l'energia che gli serve. La dieta fasting promette di perdere dai 3 ai 5 chili al mese senza troppi sforzi. Già, perché, a beneficio dei pigri, secondo la dieta fasting non sarebbe necessario fare sport per dimagrire se si segue questo metodo, né contare la calorie: si deve solo fare proprio questo nuovo modo di mangiare.

In effetti le diete tradizionali abbinate allo sport spesso non funzionano. Come dimostra il programma televisivo americano The Biggest Looser, dove quindici obesi hanno qualche settimana di tempo per perdere più peso possibile. Peccato che i partecipanti, dopo la fine delle trasmissioni, abbiano quasi sempre ripreso i chili persi: il corpo umano, in presenza di drastiche riduzioni di cibo, tende a risparmiare energia, vanificando la diminuzione di apporto calorico. Un meccanismo fondamentale per i nostri antenati: permetteva alla popolazione di sopravvivere ai periodi di carestia.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

La dieta fasting non è per tutti, come sottolinea lo stesso autore del libro, ed è riservata agli adulti, perché bambini e adolescenti hanno esigenze diverse (ma non va bene nemmeno per diabetici, ipertesi e donne in gravidanza: e in ogni caso, come sempre, vi invitiamo a non intraprendere diete fai da te di consultarvi sempre con il medico di fiducia o il dietologo, ndr.).

Getty Images

Ma è davvero così? Il digiuno aiuta a dimagrire? L'abbiamo chiesto a Caterina Cellai dietologa del Centro Sant'Agostino di Milano. «Il rischio maggiore che io vedo in questo tipo di dieta è che uno arrivi affamato a pranzo ed esageri con le calorie e che nel pomeriggio faccia diversi spuntini con snack ricchi di zuccheri e grassi. In questo caso si potrebbe ottenere addirittura l'effetto opposte. Questo genere di restrizioni alimentari a "tempo" funzionano molto bene sugli sportivi: ma loro sono seguiti da nutrizionisti, hanno diete perfettamente bilanciate e, facendo molto sport, non rischiano un rallentamento metabolico».

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Diete