Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie. Accedi alla Cookie Policy.

Quali sono i 20 superfood che dovresti mangiare in estate? Ecco la lista (con qualche sorpresa)

Il caldo non molla? Qui trovi indicati i cibi che ti permettono di stare bene e restare in forma quando fa caldo: scopri se la tua alimentazione quotidiana li prevede già

Getty Images

Quando la temperatura aumenta si desidera mangiare qualcosa di leggero, fresco e delicato: la dieta estiva prevede alcuni cibi obbligatori per sentirsi bene e non metter su chili. Alcuni cibi hanno proprietà quasi magiche, per questo meritano il titolo di superfood: se non li conosci, dai un'occhiata a questa lista.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Kiwi
Getty Images

Due kiwi forniscono il 430% del fabbisogno quotidiano di vitamina C. Sono, inoltre, una buona fonte di vitamina E e contengono tanto potassio quanto una banana. Per mangiarli, sbucciali, tagliali a metà ed è fatta (oppure sono fantastici nei frullati).

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Asparagi
Getty Images

Questo tipo di verdura è ricca di prebiotici, una fibra che aiuta a nutrire i batteri probiotici nello stomaco. Si tratta di un ingrediente molto versatile che puoi aggiungere a zuppe, paste, frittate o anche servire da solo come contorno.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Insalata mista
Getty Images

Un'insalata mista, con vari tipi di verdure, è sempre l'ideale per l'estate: fresca, nutriente e salutare. Che volere di più?

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Fagioli
Getty Images

Mangiare una porzione di fagioli apporta 8 grammi di fibre e 7 di proteine, una combinazione di nutrienti che ti aiuta a sentirti sazia.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Basilico
Getty Images

Le ragioni per aggiungere il basilico a un'insalata o mangiarlo in un buon pesto sono innumerevoli, ma se ne può aggiungere un'altra: usare le erbe aromatiche in cucina permette di eliminare circa 1.000 mg di sale dalla dieta, dice una ricerca, e quando si mangia meno sodio, si sta meglio.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Mandorle
Getty Images

Secondo uno studio del 2015 del Journal of the american heart association, le persone che mangiano mandorle hanno meno grasso addominale di quelli che preferiscono cibi preparati industriali. Sono ottime per uno spuntino.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Popcorn
Getty Images

Lo sapevi che il popcorn è un grano integrale? Mangiane una porzione a bordo piscina o a un barbecue senza preoccuparti delle calorie (tra l'altro, una tazza di popcorn contiene 40 calorie).

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Frutti di bosco
Getty Images

Sai che i frutti di bosco sono una delle migliori fonti di fibre? Ne hanno 9 grammi per tazza. Inoltre, hanno una dose minore di zucchero rispetto al resto della frutta e contengono antiossidanti. Insomma, lo snack ideale.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Avocado
Getty Images

Questo frutto è ricco di grassi monoinsaturi che saziano e fanno bene al cuore. Uno studio del 2013 ha rivelato che chi mangia avocado con regolarità ha un girovita e un indice di massa corporea migliore degli altri. 

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Sardine
Getty Images

Dacci retta e mangiale: sono una grande fonte di omega 3, proteine, calcio e vitamina D. Prova a mangiarle in un'insalata, magari accompagnandole con alcuni cracker integrali.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Cocco
Getty Images

Esiste l'olio di cocco e il latte di cocco, ideale per preparare gli smoothie, ma anche la farina di cocco  per preparare torte e biscotti, con un pizzico di salute in più perché il cocco è una buona fonte di potassio.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Ciliegie
Getty Images

Le ciliegie sono disponibili in natura solo per poco tempo in estate: quindi approfittatene quando è possibile. Si tratta di un frutto ricco di antiossidanti (gli antociani) che proteggono il cuore e riducono il rischio di malattie croniche.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Caffè freddo
Getty Images

Ricorda: il caffè viene dalle piante. I chicchi sono i semi del frutto del caffè, che è in questa lista perché può contrastare la stitichezza e aiutare così a sgonfiare la pancia, a patto però di non consumarne troppo!

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Tè freddo
Getty Images

La cosa bella del tè freddo è che contiene caffeina, ma in maniera molto minore rispetto al caffè. Inoltre è ricco di polifenoli, antiossidanti che aiutano il corpo a difendersi dalle malattie. Bevi il tè freddo al naturale, senza zucchero o dolcificanti.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Patate
Getty Images

Sorpresa: nella lista ci sono anche le patate! Questo perché rappresentano un modo rapido e semplice per assumere potassio e regolare la pressione sanguigna, la vitamina C e le fibre. Tagliale a cubetti, condisci con con olio extravergine di oliva, sale e pepe e passale in forno: bontà e salute assicurate!

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pomodori
Getty Images

Ricchi di vitamina C e di licopene (un potente antiossidante) i pomodori contengono inoltre molta acqua e potassio, il che li rende perfetti per reidratarsi nelle giornate più calde.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Jicama (patata messicana)
Getty Images

Questa radice è ricca di potassio, che regola la pressione sanguigna. Affettala e aggiungila alle insalate, oppure prepara delle chips al forno, per avere un contorno appetitoso e povero di grassi. Puoi trovarla nei negozi etnici e nei supermercati più forniti.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Acqua aromatizzata
Getty Images

Un altro modo per bere l'acqua in estate è quella di aromatizzarla: puoi usare cetrioli, anguria, frutti di bosco, limone. Considerato che dobbiamo assumere circa 10 bicchieri d'acqua al giorno, aggiungerci della frutta può essere un ottimo modo per berla.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Piselli
Getty Images

Una tazza di queste verdure croccanti contiene il 98% del fabbisogno quotidiano di vitamina C. I piselli sono anche un'ottima fonte di ferro.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Yogurt islandese
Getty Images

Se ti piace lo yogurt greco, allora devi provare lo skyr, yogurt islandese ricco di proteine, a basso contenuto di zuccheri e grassi, e piacevolmente vellutato. Ideale per una colazione sana ma non troppo calorica.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Diete