Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie. Accedi alla Cookie Policy.

La dieta per dimagrire nei punti critici e rimodellare il corpo

Per dimagrire solo dove ti serve fai il nostro test e scopri i cibi giusti per ridisegnare le forme come lo desideri e avere un corpo supertonico

dieta-dimagrire-punti-critici-rimodellare-corpo
Getty Images

È il rovescio della medaglia di molte diete: ti affami per ridurre i cuscinetti sul lato B e invece perdi una taglia dal lato A. Eppure, la dieta mirata per ridurre i punti critici e rimodellare il corpo dove vuoi, senza "svuotare" anche le curve che ti rendono sexy, esiste. Fai il test, realizzato in esclusiva per Gioia! dalla nutrizionista Elena Mainardi, esperta di personalizzazione dietetica: scoprirai il menu su misura per un corpo tonicissimo e sano, con forme irresistibili. Rispondi alle domande, calcola quale lettera prevale e leggi il tuo profilo: scoprirai cosa mangiare per scolpire le zone più "difficili".

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

1. Provando un nuovo bikini pensi…

Getty Images

a. Vorrei reggiseno e slip di taglia diversa

b. Meglio l'intero! 

c. Sembro un tronco

2. Del tuo corpo cambieresti...

Getty Images

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

a. Il seno: cosa non darei per una taglia in più!

b. La pancia: non è mai piatta abbastanza!

c. Le curve: le voglio!!!

3. L'abbigliamento che ti dona di più:

Getty Images

a. Abitino svasato a vita alta. Stai benissimo anche con i pantaloni larghi a vita alta e un mini top aderente

b. Leggins e t-shirt oversize oppure, quando vuoi essere sexy, abiti con scollatura profonda

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

c. Qualsiasi cosa, purché abbia una cintura 

4. L'outfit che ti sta peggio:

Getty Images

a. Leggins e t-shirt oversize

b. Pantalone o gonna con mini top

c. Il tubino classico

5. Se ingrassi, dove finisce la ciccia?

Getty Images

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

a. Nella parte bassa 

b. Seno e sotto seno, pancia, braccia

c. Ovunque 

6. Sei golosa di

Getty Images

a. Pasta, pizza, pane

b. Dolci

c. Di tutto e di niente

7. Hai la cellulite?

Getty Images

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

a. Sì, e si concentra tutta sulle cosce 

b. Sì, su fianchi e/o pancia e/o braccia

c. No, per fortuna!

Profilo A

Snellisci cosce e glutei

Sei «forte» dalla vita in giù. Ridurre le calorie non ti aiuta a eliminare cellulite e culotte de cheval,  perché l'origine del problema è ormonale. «Puoi soffrire per una ridotta funzionalità delle ghiandole ipofisi e tiroide. Dovresti limitare i cibi con alto indice glicemico e/o ricchi di grassi animali», consiglia la nutrizionista. 

Getty Images

La dieta giusta per te

È basata sulle proteine vegetali (per esempio legumi abbinati a cereali integrali) e sul pesce (che apporta iodio utile all'attività della tiroide). Importanti anche carne bianca, uova, alghe, pomodori,  lattuga,  indivia, cipolle, agrumi e tutte le verdure ricche di fibre (carciofi, cavoli, radici).

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Getty Images

Gli alimenti da evitare

Dolci, carni rosse, salumi e insaccati, latte e formaggi, cereali raffinati, zucchero, banane, fichi, uva e cachi, liquori. 

Il tuo menu tipo

Colazione: tè oppure caffè d'orzo; 2 fette di pane integrale con 2 cucchiaini di marmellata senza zucchero. Oppure 1 tazza di latte vegetale con 2 cucchiai di fiocchi di cereali integrali; 1 frullato di frutta di stagione.

Getty Images

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Spuntino: 2 carote crude; 1 fetta di pane di segale.

Pranzo: riso integrale con verdure di stagione e 1 cucchiaio di semi di girasole o scaglie di mandorle o noci o semi di canapa biologici (altamente proteici); insalata mista con verdure e legumi. 

Getty Images

Merenda: 1 yogurt greco magro; frutta fresca.    

Cena: crema fredda d'ortaggi (per esempio, gazpacho o frullato di cetrioli, yogurt e menta); salmone (o pesce azzurro) al forno o al cartoccio oppure frittata di verdure (cotta al forno o in padella antiaderente) accompagnata da insalata di pomodorini ed erba cipollina o, ancora, spezzatino di soia con verdure.

Getty Images

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Smart tip: per ridurre il carico glicemico dei primi piatti, aggiungi al condimento un cucchiaio d'olio evo. 

Profilo B

Via una taglia dal busto

Sei più morbida nella parte alta del corpo. Se questo ti dà il vantaggio di un bel décolleté, con il passare del tempo rischi di accumulare grasso e cellulite nella zona sotto il seno e sulle braccia, il girovita e la schiena. «In compenso, chi presenta questo tipo di "struttura" fisica vanta anche il miglior equilibrio metabolico-funzionale. Quindi cerca di non scoraggiarti: basta aggiustare alcune abitudini e i cuscinetti diminuiranno», rassicura l'esperta. 

Getty Images

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

La dieta  giusta per te

È quella mediterranea, ricca  di cereali integrali, verdure e frutta, ma povera di prodotti animali. Al posto di carne e formaggi prevede pesce, soprattutto salmone e pesce azzurro, sgombro e trota salmonata, miniere di acidi grassi "buoni" omega 3. Altre fonti proteiche: legumi, uova e latte scremato.  

Getty Images

Gli alimenti da evitare

Pasta, riso e pane bianchi, troppo raffinati; dolci; burro e formaggi; carni rosse e salumi; banane, fichi, uva e cachi; succhi di frutta e bibite. 

Getty Images

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Il tuo menu tipo

Colazione: latte scremato o yogurt greco magro;  fiocchi di cereali integrali senza zucchero; tè o caffè.

Getty Images

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Spuntino: 1 frutto di stagione o macedonia di frutti di bosco senza zucchero o una fetta di ananas.

Pranzo: insalata di farro, kamut o riso integrale con pomodorini; erba cipollina e verdure di stagione più 100 g di fagioli azuki o ceci oppure pasta integrale con zucchine o melanzane e 1 cucchiaio di semi di canapa bio (altamente proteici).  

Getty Images

Merenda: 1 frutto di stagione.

Cena: pesce azzurro o salmone e mix di verdure crude. Oppure 2 uova alla coque o in camicia con asparagi lessati (non più di 2-3 volte a settimana) o polpette di legumi con abbondante contorno di verdura o hamburger vegetali con contorno di verdure crude. 

Getty Images

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Smart tip: i legumi sono utilissimi nel processo  di dimagramento, per il loro contenuto in fibre.  Se ti "gonfiano", cuocili aggiungendo all'acqua un pezzo di alga kombu e 2-3 foglie di alloro. Una volta cotti, passali nell'estrattore e bevine l'estratto (mezzo bicchiere a pasto). 

Profilo C

Obiettivo pancia piatta

Sei longilinea ma tendi ad accumulare adipe su addome e fianchi. «Non hai bisogno di perdere peso, ma soltanto di ridisegnare le forme», spiega Mainardi.  

Getty Images

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

La dieta giusta per te

Chi ha questo tipo di conformazione fisica tende alla demineralizzazione, quindi deve prediligere cibi ad alto contenuto in ferro (pesce e carne magra) associati ad altri ricchi di vitamina C e di oligoelementi, come verdura cruda, banane (per l'elevato contenuto in fosforo, ferro, calcio e potassio), castagne e pistacchi (fonti di potassio), mandorle, nocciole e noci (ricche di calcio), fichi secchi; latte e latticini, che assicurano il maggior introito organico di fosforo.

Getty Images

Gli alimenti da evitare

Salumi; cibi acidi o amidacei ad alto indice glicemico (patate, pasta, pane e riso raffinati, prodotti da forno con farina bianca).

Getty Images

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Il tuo menu tipo

Colazione: frutta fresca; yogurt intero naturale; muesli integrale con mandorle e/o noci e 2 fichi secchi. 

Getty Images

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Spuntino: 1 banana; tè verde.  

Pranzo: pinzimonio di verdura; 1 piatto di cereali e legumi (riso e piselli; orzo con fagioli e lenticchie; pasta e ceci); verdure di stagione spolverizzate con lievito alimentare, pecorino o parmigiano.  

Getty Images

Merenda: 1 yogurt greco magro con pezzetti di frutta fresca e secca aggiunti al momento; tè verde.

Cena: pesce o carne bianca oppure uova; insalata mista; verdura cotta a piacere.

Getty Images

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Smart tip: abituati a consumare le alghe, che hanno grande potere rimineralizzante. Metti un pezzo di kombu o di wakame nelle verdure cotte. La prima favorisce il drenaggio, la seconda contribuisce al senso di sazietà.

 

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Diete