Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

Cosa mangia tutti i giorni Melania Trump per essere così splendidamente in forma e fabulous a 47 anni?

Frullati al mattino, vitamine su vitamine ma anche qualche (piccolissimo) peccato di gola

Gettyimages.com

Melania Trump fisico statuario, gambe chilometriche, vita sottile, braccia toniche. Melania Trump ha 47 anni ed è atomica e nessuno può negarlo. Certo, gran parte del merito della sua forma da 10 e lode è genetica, ma se la First Lady alla soglia dei 50 sfoggia lo stesso fisico di quando a 17 anni debuttava sulle passerelle, è anche grazie alla sua routine alimentare. Chiacchierando con Refinery 29, la moglie del Presidente degli Stati Uniti ha però voluto fare una precisazione, non volendo parlare di vera e propria dieta ma di regime salutare. «Mi piace mangiare sano perché mi sento meglio e così ho più energia», ha detto spiegando il suo personale rapporto con il cibo.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

E se il marito Donald Trump è letteralmente ossessionato dal junk food e le sue cene preferite sono quelle a base di hamburger, french fries, pollo fritto e bibite gasate, la sua dolce metà, invece, segue una dieta equilibrata all'insegna della moderazione, che le permette di mantenere un corpo da sballo, che sembra non risentire del tempo e che fa sì che possa indossare qualsiasi tipo di look e risultare sempre e comunque divina.

Parte fondamentale della dieta della First Lady è la frutta, che sulla sua tavola non può mai mancare, a iniziare dalle prime ore della giornata. Per una colazione sana e ricca di vitamine, infatti Mrs Trump predilige un leggero e salutare smoothie, come da lei stessa confessato sui social. Nel frullatore, frutta e verdura biologica, mescolata con yogurt senza grassi, olio d'oliva, semi di lino, Omega-3 e vitamina D. Il suo centrifugato preferito? Con spinaci, succo d'arancia e yogurt. Al posto del frullato detox, a volte però, opta per l'avena sempre abbinata a frutta, di cui ne consuma almeno sette porzioni al giorno. Per quanto riguarda il pranzo e la cena, invece, spazio a tanta verdura (no a cipolle e carciofi, che proprio non sopporta come raccontato al The Martha Stewart Show ndr), carni bianche e pesce.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Questo non vuol dire che Melania non si conceda ogni tanto qualche peccato di gola. Nonostante cerchi di moderare il consumo di zuccheri, non li esclude completamente dalla sua dieta, perché «fanno bene al corpo e all'umore». A cosa non riesce a dire no? Al cioccolato e al gelato, di cui anche il marito Donald è un grande estimatore. Naturalmente l'importante, un po' come in tutte le cose, è non abusarne.

Lady Trump ha ammesso di sentire la mancanza di New York anche per la varietà di ristoranti che solo la Grande Mela può offrire. Il suo piatto preferito è infatti il chicken parmigianino, ossia il pollo servito con pomodoro e formaggio, preparato dal ristorante Jean George di Manhattan. Gli chef della Casa Bianca sanno chi chiamare per prendere appunti.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Diete