Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

Konjac: l'alimento con pochissime calorie che ti rimette subito in forma

Il cibo ricavato dalla piantina asiatica sta spopolando nelle diete ipocaloriche e viene usato anche nella cosmesi

Getty Images

Il cibo più trendy del 2017 è sicuramente il konjac, prodotto ricavato dalla radice della piantina che cresce in Cina, Giappone, Corea, Taiwan e nel Sud-est asiatico.

Proprietà

Il konjac viene utilizzato nella cucina asiatica ma sta prendendo piede anche da noi per le sue proprietà benefiche. 100 grammi di konjac contengono infatti solo 10 calorie e l'alimento è spesso inserito nelle diete ipocaloriche perché inibisce il senso di fame grazie alla presenza di Glucomannano. È ricco di fibre, calcio, ferro e fosforo, e contiene pochi carboidrati e grassi. Aiuta anche contro la stitichezza e a purificare l'organismo. Risulta molto efficace nell'alimentazione dei diabetici o per gli intolleranti al glutine o al lattosio, e ai vegetariani-vegani.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Il sapore

Qual è il gusto del konjac? Praticamente nullo. In pratica assorbe il condimento (salse e spezie), specialmente se presentato sotto forma di pasta, che è trasparente.

Konjac Shirataki.
Getty Images

Controindicazioni

Il Konjac deve essere consumato in piccole quantità per evitare flatulenza, diarrea, dolori addominali e gonfiore. È fortemente sconsigliato in caso di occlusione intestinale. State attente se prendete delle medicine perché il konjac può rallentare l'assorbimento di alcuni farmaci. Chiedete consigli al farmacista, al vostro medico o perlomeno lasciate passare almeno due ore dal pasto con il konjac e l'assunzione delle medicine.

Dove lo trovo?

Sicuramente nei negozi alimentari asiatici, ma è disponibile anche online. Lo trovate sotto forma di Noodle, Shirataki (a forma di tagliatelle e a nido) e riso.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Konjac Pasta.
Getty Images

Bellezza

Il konjac è favoloso anche per la bellezza della nostra pelle. Vengono infatti ricavate delle spugne vegetali molto morbide e porose che hanno un alto effetto esfoliante e detergente. Esistono in commercio (anche online) adatte per ogni tipo di pelle: sensibili, grasse, stanche e mature e dalle diverse essenze (rosa, tè verde, lavanda). Le dimensioni possono variare: ci sono piccole spugnette per il viso e altre più grandi per il corpo.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Diete