Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

"Tatuarmi? Che grave errore!" Il laser per eliminare i tatuaggi funziona davvero? E quanto costa?

Rimuovere i tatuaggi non è una passeggiata: ecco le risposte alle domande più frequenti sul trattamento con il laser

Beth Solano / Unsplash

Megan Fox, Belen Rodriguez, Katy Perry e Angelina Jolie hanno una cosa in comune: tutte e quattro fanno parte, insieme a molte altre persone nel mondo, del club dei pentiti dei tatuaggi che, per i motivi più disparati come una storia d'amore finita o l'essersi rivolti ad un pessimo tatuatore, hanno deciso di sottoporsi a uno o più trattamenti per farli scomparire (evidentemente non hanno letto prima di farseli la nostra guida anti pentimento!).

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Ma quali sono questi trattamenti, quanto costano, e soprattutto funzionano davvero? Abbiamo raccolto per te le risposte alle domande più comuni.

Rimozione di un tatuaggio, quali sono le tecniche utilizzate?

Se ti ritrovi con un tatuaggio che non ti piace più, oppure che ti crea imbarazzo e vergogna (come ad esempio il nome di un ex) puoi mascherarlo con un cover up: si tratta di un nuovo disegno, delle stesse dimensioni o più grande, che va a coprire perfettamente quello precedente. Ma se vuoi proprio far sparire ogni traccia di inchiostro dalla tua pelle, devi rivolgerti ad un centro specializzato, perché dovrai sottoporti ad un trattamento con laser q-switched: questa particolare tipologia di laser è infatti in grado di spezzettare le cellule che contengono i pigmenti e in questo modo l'organismo può smaltirli durante le settimane successive.

Quante sedute servono?

Il numero delle sedute dipende dalle dimensioni del tatuaggio e dalle sue caratteristiche (ad esempio se è nero oppure colorato, se è vecchio oppure se più recente). Mediamente si va dalle 3-5 alle 8-12 sedute, inizialmente una al mese poi più distanziate, e dato che dopo ogni appuntamento non potrai esporti al sole o alle lampade solari è consigliabile sottoporti a questa procedura in autunno o in inverno.

Il trattamento con il laser fa male?

La durata di ogni seduta dipende da tatuaggio a tatuaggio: più il disegno è grande più la seduta sarà lunga e, inevitabilmente, dolorosa (molte persone riferiscono faccia più male rimuovere un tatuaggio che farlo). Per questo, prima di procedere, sulla parte da trattare sarà applicata una crema anestetizzante. Dopo il trattamento sulla pelle compariranno alcune piccole bollicine, da curare con pomate antibiotiche. La zona dovrà poi essere coperta completamente con una garza sterile.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Quanto costa il trattamento con il laser?

Dato che il trattamento con il laser richiede diverse sedute, il costo finale sarà inevitabilmente molto alto. Indicativamente si parte dai 150-200 euro circa a seduta, e ovviamente bisogna rivolgersi sempre a professionisti validi. Diffida sempre se il prezzo che ti propongono è troppo basso!

Ma tutto questo funziona davvero?

Cancellare un tatuaggio non è una passeggiata e il disegno non può scomparire del tutto dal giorno alla notte perché ci sono una serie di fattori da tenere presente, come la profondità del disegno, il tipo di inchiostro e il colore della pelle (infatti è molto più difficile rimuovere i tattoo dalle pelli più scure). Considera anche che i colori, soprattutto il verde, l'azzurro e il giallo, sono molto difficili da cancellare e sulla pelle, al termine delle sedute, potrebbe rimanere un sorta di alone indelebile, il cosidddetto ghost. Un fantasma che forse solo i Ghostbusters possono far andare via!

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Viso e Corpo