5 errori molto intimi che probabilmente stai commettendo da una vita

Questioni molto serie su parti del corpo delicatissime

image
Getty Images

Ah, l'intimo. Ah, quella lingerie che indossi solo quando sai che devi uscire con lui. Ah, i mutandoni di cotone che ti salvano (sempre) durante il ciclo. Se i capi intimi (alias mutande basic che più basic non può, tanga, perizoma e brasiliana) hanno il magico potere di farci sentire sicure di noi stesse anche sotto i vestiti, beh, carissime, ci sono delle cose da tenere bene a mente. Tipo che probabilmente, anzi sicuramente, ci sono 5 errori intimi che stai commettendo da molto tempo e che sì, possono mettere a rischio la tua salute.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Numero 1, non indossare l'underwear di cotone è un errore gravissimo. Ok, non sarà l'intimo più sexy del mondo, ma di sicuro è il più salutare. Perché? Perché, come ha detto la dottoressa Donnica Moore all'Huffington Post, la seta e i tessuti sintetici non fanno respirare la pelle, il che vuol dire che l'umidità (naturale) che si crea resta letteralmente intrappolata nelle mutande, pena infezioni batteriche possibili.

Felix Russell-Saw/Unsplash

E attenzione attenzione, un altro errore imperdonabile è indossare, signori e signori, il tanga. Sì, hai letto bene, proprio quello che ti fa sentire sexy come non mai e che a lui piace tantissimo. Sì, proprio lui è quello che devi definitivamente eliminare dal tuo guardaroba. Perché? Perché il lembo di tessuto sottilissimo tra la parte posteriore e quella anteriore può diventare un incubo, perché proprio quella sarebbe la via scelta dai batteri del colon per trasferirsi nella vagina o nell'uretra, comportando così infezioni che dire fastidiose è dire poco. Poi, occhio, perché forse dormire senza le mutandine è l'idea geniale del secolo. Motivo? Guai a non far mai respirare lì sotto, perché le possibilità di avere un'infezione aumentano e aumentano. Non stiamo dicendo che dormire nuda è la soluzione, ma potresti semplicemente indossare solo i pantaloni del pigiama (e, sotto, niente).

Getty Images

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Numero 4? Occhio alla taglia, perché indossare l'intimo stretto, scomodo, che segna, non è cosa desiderata da nessuno. E poi, indossare capi troppo stretti per il tuo fisico può provocare sfregamenti e conseguenti irritazioni (e la vagina non è esclusa). L'errore numero 5 da evitare non è per niente banale, ma sicuramente ci accomuna tutte. Compriamo nuove mutande come se fossero caramelle per finire, poi, a indossare sempre e comunque le stesse, fino a stremarle. Ecco, no, perché come ha detto la dermatologa Melissa Piliang a Health, se l'elastico delle mutande si lascia andare e, quindi, niente sta più al suo posto, si possono creare oltre a una ovvia sensazione di disagio anche degli sfregamenti, come dire, poco piacevoli, perché lì sotto non si scherza. Per niente.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Viso e Corpo