Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie. Accedi alla Cookie Policy.

Vuoi un'abbronzatura perfetta? Ecco 5 cose da fare subito

Non è mai troppo presto per preparare la pelle ad accogliere il sole: senza stressarla, si conquista una splendida tintarella, parola di Robero Bonfanti, cosmetologo

Abbronzatura: il cosmetologo consiglia 5 cose da fare adesso per conquistare una abbronzatura perfetta
GettyImages

Vi sembra presto per preoccuparvi dell'abbronzatura? Secondo Roberto Bonfanti, cosmetologo e fondatore di LaboratoriHur, azienda fiorentina di cosmetici naturali e biologici, prima si comincia meglio è.

Come si conquista un'abbronzatura perfetta? «Preparando la pelle ad accogliere il sole con anticipo», afferma Bonfanti. «In questo modo si possono contenere le applicazioni di protezioni molto alte (30 e 50) che, se da un lato schermano la pelle che non ha avuto il tempo di produrre una sua personale protezione in anticipo, dall'altro riducono la sintesi della vitamina D, importantissima per la salute delle ossa e per moltissime funzionalità dell'organismo. Infatti, se si supera l'SPF 15 l'organismo fatica a fissarla».

Quindi, per abbronzarsi in fretta e bene, diciamo sì alla protezione dai raggi solari con un cosmetico dall'SPF adeguato al fototipo, ma senza esagerare.

Meglio anticipare la stagione estiva con una buona preparazione della pelle che deve cominciare subito, seguendo i consigli del cosmetologo su come abbronzarsi.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1 15 MINUTI AL GIORNO

Prendete il sole 10/15 minuti al giorno tutti i giorni, sul terrazzo di casa o al parco, esponendo la maggior parte di pelle possibile, preferibilmente senza protezione: è il modo migliore per preparare l'epidermide ai raggi estivi, perché così si attivano per tempo le sue difese.

La pelle preparata in questo modo per almeno un paio di mesi, d'estate al mare o in montagna, non avrà bisogno di proteggersi con SPF alti e molto alti (da 50 e 50+) che riparano, ma inibiscono anche il fissaggio della vitamina D: sarà sufficiente utilizzare un solare con SPF 15 o 20 (30 per le epidermidi molto chiare o delicate) che protegge senza coprire troppo.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
2 TRE PISTILLI DI ZAFFERANO

Lo zafferano è un alimento a torto trascurato ma molto efficace per l'abbronzatura, perché è ricchissimo di betacarotene, noto per la sua capacità di ridurre la sensibilità della pelle verso i raggi solari.

Come si usa: lasciate macerare due o tre stigmi di zafferano dentro un bicchiere d'acqua tutta la notte e la mattina bevetene il contenuto.

Un consiglio: date la preferenza allo zafferano italiano che è tra i migliori al mondo perché viene essicato lasciandolo evaporare a 40 gradi in un ambiente ventilato e non al sole. Questa lavorazione ne mantiene intatte tutte le proprietà nutrizionali.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
3 PREPARARE LA PELLE

È già il momento di applicare su tutto il corpo un preparatore cosmetico a base di betacarotene, vitamina C e altri principi attivi antiossidanti, per avviare il meccanismo di attivazione della melanina. 

Gli attivatori non sono da confondere con gli intensificatori d'abbronzatura che, invece, contengono sostanze coloranti naturali quali henné, noce nera, caramello, oppure artificiali come il DHA, molecola base degli autoabbronzanti.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
4 TÈ, CAFFÈ & CIOCCOLATO

Tè, caffè e cioccolato sono ottimi per il benessere della pelle perché stimolano la sintesi del collagene, ma stimolano anche la produzione di melanina.

Di conseguenza, se da un lato favoriscono l'abbronzatura, dall'altro possono accelerare la comparsa di macchie nei soggetti over 30 o in chi ha una predisposizione alle discromie.

Una tazzina al giorno di caffè o una tazza di tè e un quadretto di cioccolato vanno bene, ma non bisogna eccedere, d'estate ma anche durante l'anno. Dovendo scegliere, meglio assumere cioccolato fondente perché è il più benefico per la pelle.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
5 ROSSO, ARANCIO & GIALLO

Sono i colori dei vegetali che bisogna mangiare ogni giorno per 'riempire' la pelle di betacarotene e di antiossidanti come vitamina C e polifenoli.

Via libera quindi a carota, peperone, pomodoro, fragola, ribes, arancia, mandarino, melone, zucca, mango, papaia, pesca, albicocca, ciliegia, rapanello.

Due/tre porzioni al giorno di questi vegetali, mixate a due/tre porzioni di vegetali misti, uniti a una dieta bilanciata sono un ottimo preparatore per la pelle.

Nel caso non riusciste a seguire una dieta corretta, potete ricorrere all'assunzione di integratori solari, anche in questo caso cominciando subito.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Summer beauty