Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie. Accedi alla Cookie Policy.

Come abbronzarsi velocemente senza scottarsi

La guida dettagliata step by step per conquistare un'abbronzatura doc senza bruciarsi o correre inutili rischi

Come abbronzarsi velocemente senza scottarsi? La prima regola è preparare la pelle ad accogliere il sole con adeguato anticipo. Siete ancora in tempo per cominciare la routine, che prevede mini esposizioni quotidiane al sole, zafferano, stimolatori d'abbronzatura. Leggete qui, e scoprirete le 5 regole doc per conquistare una splendida tintarella.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Come abbronzarsi velocemente a casa

Prima di esporsi al sole di mare, montagna o tropici, è bene preparare la pelle a casa con cosmetici specifici che aiutano a conquistare un'abbronzatura coi fiocchi e a prevenire eritemi e scottature: gli attivatori (chiamati anche acceleratori o intensificatori), ovvero veri e propri booster che attivano la produzione di melanina (il pigmento scuro prodotto dalla pelle che affiora sulla sua superficie per proteggerla dai raggi UV) e ostacolano la formazione dei radicali liberi. Qui trovate 10 cosmetici attivatori, con o senza protezione UV.

Anche «gli integratori alimentari sono un valido aiuto per proteggere la pelle dal danno ossidativo indotto dal sole e per stimolare la produzione di melanina», afferma il Professor Nicola Sorrentino, specialista in scienza dell'alimentazione e dietetica, cominciando l'assunzione 30 giorni prima di esporsi. Tra le 10 formule che vi suggeriamo qui, troverete quella più adatta a voi.

Come abbronzarsi velocemente al sole

Esporsi senza una crema anti UV e restare al sole a lungo, applicare la protezione una sola volta al giorno, usare una protezione alta (Spf 50) e stare sotto i raggi da mattina a sera, anche nelle ore centrali della giornata: ecco 3 comportamenti errati e diffusi che non favoriscono una bella abbronzatura, bensì aprono la strada a scottature, eritemi, tintarella a macchie e danni al DNA cellulare.

Cosa fare? Se avete preparato la pelle al sole con alimentazione, integratori e attivatori, siete sulla buona strada per ottenere buoni risultati. Una volta arrivate al mare, per abbronzarvi in fretta, prima di scendere in spiaggia, stendete su viso e corpo un attivatore/preparatore, poi al mare applicate un solare con spf da 15 a 30 (dipende dal tipo di pelle) e ripete l'applicazione ogni due/tre ore e dopo ogni bagno. Se avete la pelle molto chiara e/o delicata, se andate in barca o fate sport acquatici, usate la protezione 50. Qui trovate 10 nuove formule abbronzanti per non rischiare la pelle e abbronzarvi in fretta.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Come abbronzarsi velocemente le gambe 

Ai primi caldi, vorremmo sfoggiare gambe toniche e abbronzate. Il metodo più semplice e innocuo per riuscirci è usare creme e salviette autoabbronzanti: regalano una bel colore dorato in una manciata di minuti mentre idratano, nutrono e arricchiscono la pelle di attivi anti-ossidanti. Qui trovate 10 nuove formule che abbronzano in un lampo!

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Summer beauty