La pressoterapia funziona davvero contro la cellulite?

Risponde l'esperta di Dermal Institute che rivela i pro e i contro di una tecnologia consolidata e i pregi dei nuovi macchinari, sicuri e modulabili sulle esigenze individuali

La pressoterapia funziona davvero contro la cellulite? Scopriamolo insieme
GettyImages

Dimenticate la pressoterapia a gambale unico di antica memoria. Le moderne tecnologie sono sicure e modulabili sulle esigenze individuali (cellulite, ritenzione idrica, difficoltà circolatorie e così via).

Carlotta Spedo, Product Manager e formatrice per MDM Group (Dermal Institute, TricolLogica, Exea), spiega perché la pressoterapia funziona davvero.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Che cos'è la pressoterapia?

È un massaggio meccanico che si effettua con uno speciale macchinario composto da strutture pneumatiche, ovvero gambali da indossare sulle gambe e una fascia sull'addome stando sdraiate sul lettino, alimentate da un compressore controllato elettronicamente.

Il compressore, gonfiando e sgonfiando i gambali e la fascia addominale in sequenza unidirezionale (dal basso verso l'alto), produce un'onda peristaltica dalla pianta del piede alla radice della coscia.

Questa pressione sequenziale a onda promuove l'aumento dello scorrimento dei fluidi corporei (linfa, sangue) dai piedi, dove ristagnano, verso i gangli linfatici superiori e il cuore, per essere espulsi o rimessi in circolo.

I cicli sequenziali di pressione e sgonfiamento sono di breve durata e riprodotti per periodi di tempo variabili.

Perché la pressoterapia funziona?

Perché il trattamento pressoterapico esegue un vero e proprio massaggio omogeneo e progressivo che implementa i naturali sistemi fisiologici di scorrimento dei fluidi e, di conseguenza, di smaltimento dei ristagni di liquidi responsabili di gonfiori e cellulite. Il trattamento è piacevole e modulabile in base alle esigenze individuali.

A che cosa serve la pressoterapia?

Stimola e aumenta l'eliminazione del ristagno di liquidi e tossine negli spazi intercellulari dei tessuti, responsabili di gambe e caviglie gonfie, cellulite & Co.

La pressoterapia è, quindi, da considerare un valido supporto in tutti i casi in cui sia consigliato il linfodrenaggio e, di conseguenza, per trattare:

  • la cellulite nei diversi stadi
  • la Sindrome da gambe stanche
  • gli accumuli adiposi localizzati
  • gli edemi localizzati e diffusi

    Inoltre, la pressoterapia può migliorare:

    Pubblicità - Continua a leggere di seguito
    • la circolazione veno-linfatica
    • il tono della cute
    • il metabolismo

      I benefici della pressoterapia?

      Molto comoda e piacevole, se usata correttamente consente di ottenere risultati importanti.

      Le controindicazioni della pressoterapia?

      Non sostituisce i massaggi manuali e, se utilizzata da personale non esperto, può creare danni. Come per tutte le tecniche, serve il consiglio di un esperto che sappia indicare il corretto protocollo da seguire.

      Come si sceglie una buona pressoterapia?

      È consigliabile affidarsi a centri specializzati con macchinari garantiti, ovvero gambali, fasce e bracciali costruiti con materiali sicuri, ovvero sacche resistenti e sovrapposte che si adattino bene alle diverse corporature e che producano pressioni controllate. È importante anche l'esperienza dell'operatore che deve essere in grado di analizzare in maniera corretta l'esigenza della cliente.

      Meglio la pressoterapia sequenziale o a settori indipendenti?

      Dipende dal risultato che si vuole ottenere. L'importante è che le sacche siano sovrapposte per garantire una fluidità di pressione senza brusche interruzioni.

      La pressoterapia funziona anche sulle braccia?

      Certamente. Ma non si possono usare in contemporanea gambale e bracciale per una questione di sicurezza ed efficacia. Applicando una pressione, dal basso verso l'alto, nella parte inferiore del corpo e, nello stesso tempo, nella parte superiore (bracciale), tutta la pressione si concentra sul cuore e questo può essere molto rischioso per la salute.

      In conclusione, dopo aver raccolto le informazioni dall'esperta, potremmo dire che la pressoterapia è un trattamento anticellulite consolidato che promette buoni risultati, al pari delle tecniche più nuove, perfetto se abbinato a una dieta sana, a movimento quotidiano e ai nuovi cosmetici anticellulite che drenano, snelliscono e tonificano.

      Pubblicità - Continua a leggere di seguito
      Altri da Summer beauty