La parrucca intima (mmm sì, va proprio lì) è la cosa più folle e insieme utile dell'estate 2018?

L'ultima frontiera delle parrucche (e delle provocazioni) arriva dalla New York Fashion Week e impazzerà (e impazzirà) la prossima primavera estate 2018

image
George Gvasalia / Unsplash.com

La moda è stile. Quasi sempre. La moda è provocazione. A volte. La moda è creatività. Sempre. E se creatività, provocazione e stile si cerca la New York Fashion Week di solito risponde eccome se risponde. Fiori a primavera? Sì perché no. Parrucche a primavera, estate, autunno, inverno e ancora primavera? Sì, sì, sì soprattutto se per parrucche si intendono accessori cool che non si erano mai visti e forse nemmeno mai immaginati.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Gettyimages.it

In occasione della New York Fashion Week la stilista sudcoreana Kaimin (Kaimin chi? Ha vestito personaggi come Lady Gaga e Bjork per cui niente faccine interrogative, grazie) ha portato in passerella una collezione in season ovvero see now buy now (guardi in passerella adesso, te ne innamori, compri immediatamente senza aspettare la stagione successiva). E se il fil rouge della collezione primavera estate 2018 di Kaimin strizzava l'occhio allo stile cyber-punk, a metà tra 2001 Odissea nello spazio e la Vivienne Westwood degli albori, tolte le scarpe da drag queen, i giacconi in pelle e borchie, i materiali metallici alternati al tartan e le creste ne rimane la nudità raccontata senza finto buonismo. In passerella salgono donne di tutte le taglie e di tutte le razze perfettamente a loro agio con i loro corpi ben al di là dei canoni di bellezza della moda, anche curvy, e soprattutto vestite semplicemente con l'accessorio più stravagante che si potesse immaginare: la parrucca per vagina. Moda oriental garden la chiama Kaimin e se ne potrebbe parlare per ore.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Gettyimages.it

«Abbiamo lavorato sodo per trovare il modo migliore per realizzarle e per farle sembrare il più naturali possibile - spiega a Whimn.com.au Dale DeLaPorte, direttore creativo di Prema Hair, un salone di lusso con sede a Sydney e New York che ha curato per Kaimin le parrucche per vagina - e i risultati parlano da soli. Poiché la collezione Kaimin ha come tema centrale l'orgoglio per il corpo e la sessualità (in ogni forma) abbiamo avuto molta libertà di movimento e avere capelli e merkin perfettamente abbinati era un'idea perfetta per spingere al massimo l'estetica futuristica punk della collezione di questa stagione».

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Viso e Corpo