L'amore (e l'innamoramento) fa bene alla pelle: ecco perché

Il cuore batte e la pelle diventa più bella, il dermatologo Antonino di Pietro spiega cosa accade quando sei innamorata

Batti batti batticuore… ma anche pelle più bella. Quando c'è l'amore, soprattutto nella fase iniziale dell'innamoramento, la pelle diventa più turgida e luminosa. 

Come mai?

Lo spiega Antonino di Pietro, dermatologo: «Durante la fase dell'innamoramento, l'ipofisi produce una maggiore quantità di endorfine, sostanze responsabili della sensazione di benessere ma anche del miglior funzionamento del microcircolo e della vitalità delle cellule. Sotto il loro effetto, i vasi capillari si dilatano, ossigenando e nutrendo la pelle, e le cellule producono più collagene ed elastina: le rughe diminuiscono e l'epidermide diventa più turgida e luminosa. Non solo. Durante l'innamoramento, anche i muscoli diventano più tonici e migliora il metabolismo, infatti chi è in sovrappeso tende a dimagrire. L'influenza dell'amore sulla bellezza della pelle fa parte di un meccanismo affascinante e complesso: è come se il nostro corpo volesse offrire il massimo di se stesso all'amato nella speranza di essere ricambiato. E quando questo avviene, diventiamo ancora più belli! Nessun dermatologo, nessuno chirurgo estetico, nessun integratore e nessuna crema potrà mai donare quella luce unica che solo l'amore riesce a dare», conclude Di Pietro.
Sei pronta a innamorarti?

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Viso e Corpo