Bellezza: 5 consigli della nonna da evitare

Dalla nonna prendete le cose buone ed evitate certi consigli di bellezza, spesso più dannosi che benefici

Bellezza: 5 errori da evitare
GettyImages

I suggerimenti di bellezza della nonna spesso sono più dannosi che benefici e l'ossessione per qualsiasi trattamento beauty che accompagna un'italiana su due, ha alimentato credenze e consigli di bellezza tramandati di generazione in generazione.

Vaniday, sito per la prenotazione online di trattamenti di bellezza e benessere, attraverso il suo blog ha chiesto ai suoi clienti quali fossero i consigli di bellezza di credenza popolare su cui contavano di più. Ecco i cinque più gettonati, da dimenticare!

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1 Che brutto brufolo! Mettici il dentifricio

La credenza popolare consiglia di coprire il brufolo, ma anche l'Herpes labiale, con un bello strato di dentifricio e poi di andare a dormire, con buona pace della federa del cuscino. Perché farlo? Secondo le credenze popolari secca i brufoli. Può darsi, perché il mentolo può favorire l'essicazione del brufolo, ma è molto più probabile che le sostanze aggressive contenute nel dentifricio, irritino ulteriormente sia il brufolo sia la pelle che lo circonda. Il risultato? Brufolo ancora più evidente e pelle a macchie. La soluzione, come sempre, è nella prevenzione: si può evitare la comparsa del brufolo mantenendo la pelle pulita, liberandola periodicamente da impurità e tossine con una pulizia profonda e prodotti cosmetici detossinanti ad hoc. Ma se il brufolo è già comparso, astenersi dallo strizzamento (concesso solo quando il brufolo è maturo per eliminare delicatamente il pus giallo), disinfettarlo e coprirlo con un cosmestico mirato Sos brufoli.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
2 Il miglior rimedio contro la cellulite è l'olio d'oliva

Se non l'avete mai sentito dire, fate parte di quell'esiguo gruppo di donne che non hanno avuto una nonna o una mamma fissata con questo rimedio. Secondo antiche credenze popolari, infatti, spalmare le zone affette da cellulite con olio d'oliva è un trattamento dal successo assicurato. Falso:  i rimedi contro la cellulite esistono e danno ottimi risultati, ma tra questi di certo non c'è l'olio d'oliva.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
3 Per un capello bianco che strappi, ne spuntano altri sette

La paura di diventare canuti rapidamente strappando di volta in volta i capelli bianchi che spuntano è molto diffusa, ma non ha alcun fondamento scientifico. La comparsa dei capelli bianchi è legata a fattori di stress e al trascorrere degli anni. Non potete sopportare la vista anche di un solo capello bianco? Non strappatelo, perché comunque ricrescerà, ma affidatevi a un bravo parrucchiere che saprà consigliarvi la giusta soluzione oppure, se amate il fai da te, provate uno shampoo riflessante che scompare dopo qualche lavaggio.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
4 Se tagli i peli col rasoio diventano più duri e robusti

Nulla di più infondato. Il pelo in uscita dopo un paio di giorni dal taglio col rasoio, sembra più duro perché sulla superficie della pelle appare la sezione di pelo tagliato e non la punta del pelo, più morbida, come accadrebbe dopo una ceretta o un'epilazione. L'unico vero disagio legato al rasoio è la rapida ricomparsa dei peli, per contro la rasatura è ideale per chi soffre di capillari fragili. Il trucco per avere una pelle a prova di carezza dopo la rasatura? Effettuare un vigoroso scrub prima e applicare una buona crema idratante dopo.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
5 Non dormire a pancia in giù, ti vengono le rughe

È una delle credenze più comuni e anche delle più infondate. Se davvero potessimo controllare la comparsa delle rughe semplicemente con la posizione che assumiamo dormendo, sarebbe fatta. Ma non è così. La comparsa delle rughe dipende da fattori endogeni (età, tipo di pelle) ed esogeni (fattori ambientali, stile di vita) che si possono contrastare e rallentare curando la pelle ogni giorno (per esempio eliminando il trucco tutte le sere), con trattamenti ad hoc dall'estetista, con creme antirughe specifiche e proteggendo la pelle dai raggi UV. 

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Cura di sé