Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie. Accedi alla Cookie Policy.

Love your back! Perché una bella schiena nuda non si scorda mai

La schiena nuda è terribilmente sexy, come e anche più di un bel décolleté: ecco come conquistarla con i consigli degli esperti

GettyImages

Non vederla non autorizza a dimenticarla: una schiena nuda ben tornita con la pelle lucida e levigata, gode di un sex appeal da non sottovalutare.

Impariamo da celebs come Kate Hudson, Christina Aguilera, Hilary Swank (foto sopra, da sinistra a destra) che non perdono occasione di mostrarla.

Primi steps

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

La remise-en-forme per una schiena nuda al top comincia con uno scrub accurato con un guanto ruvido, una spugna di luffa o un gommage cosmetico da massaggiare su tutta la schiena con una spugna a bastone.

È questo il momento per estendere l'esfoliazione anche alle braccia (per scongiurare l'effetto 'pelle di pollo' ) e al resto del corpo.

Al termine dello scrub, una vigorosa asciugatura con un telo di spugna teso tra le due mani e frizionato a lungo sulla schiena (ma anche su gambe e glutei), stimola la circolazione e tonifica i tessuti.

And 'last but not least', un buon idratante non grasso (in questa zona la pelle è, di norma, meno secca), anche in versione spray per facilitare l'applicazione .

Dorsali scolpiti so beautiful!

Una schiena tonica aiuta a sentirsi più sexy e regala al corpo una postura migliore. Per scolpire e rinforzare i muscoli dorsali (quelli tra le scapole) e i paravertebrali (che corrono lungo la colonna) bastano due esercizi. «A carponi estendete il braccio destro in avanti e la gamba sinistra indietro, mantenete la posizione per 10 secondi, poi invertite gli arti. Ripetete per cinque volte», suggerisce Roberta Bianchi, fisioterapista presso l'Istituto Ortopedico Gaetano Pini di Milano.

«Sedute su piano con la schiena eretta e le gambe a penzoloni, tenete un bastone tra le mani tese davanti a voi all'altezza delle spalle e ruotate il busto prima a destra poi a sinistra, per dieci volte. Stessa posizione, portate il bastone sopra la testa e poi davanti a voi. Ripetete dieci volte per cinque serie», conclude la fisioterapista.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Viso e Corpo