Halle Berry bellezza fenomenale a 51 anni ma il merito non è solo di Madre Natura

Con un post su Instagram, Catwoman elogia i benefici di una dieta, la sua, in grado di rallentare i processi di invecchiamento

image
Gettyimages.com

Halle Berry fa parte del ristrettissimo club delle celebs di Hollywood che sembrano non risentire del tempo che avanza, e che, puntualmente, fanno sfigurare a colpi di trasparenze e spacchi vertiginosi le colleghe di 20 anni più giovani. Halle Berry ha 51 anni ed è stratosferica proprio come quando 16 anni fa vinse l'Oscar per Migliore Attrice per Monster's Ball e si presentò sul prestigioso tappeto rosso fasciata in un abito tutto pizzi e fiori di Elie Saab, look che finisce annualmente nelle classifiche delle mise più riuscite di sempre dell'Academy Awards. Ma come fa Catwoman ad essere così in forma? É la stessa attrice a svelare il suo segreto di bellezza, che ha a che fare con una dieta specifica a cui attribuisce senza mezzi termini il merito di aver rallentato il suo «processo d'invecchiamento». Una dieta che, proprio come Melania Trump, preferisce chiamare «stile di vita», e a cui, ovviamente, Halle unisce tantissima attività fisica, come ci suggerisce a cadenza settimanale sul suo profilo Instagram con l'hashtag #FitnessFriday.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

View this post on Instagram

@naacpimageawards #imageawards

A post shared by Halle Berry (@halleberry) on

Halle Berry ha trovato il suo elisir di longevità e ha deciso di condividerlo con tutti i suoi fan. Con un post social, l'iconica Bond Girl ha voluto elogiare i benefici della dieta chetogenica, attribuendole la responsabilità del suo aspetto evergreen, un po' come quello della splendida Valeria Mazza. Si tratta di una dieta iperproteica con un alto apporto di proteine e l'assenza di carboidrati che si basa principalmente sul meccanismo della chetosi o acetonemia. In poche parole, riducendo drasticamente i carboidrati e aumentando le proteine e i lipidi si riduce l'accumulo di grasso per utilizzarlo a scopi energetici: la diminuzione dei livelli di glucosio, così, costringe il corpo ad attingere l'energia dal grasso.

«Penso che la parte più importante dell'essere sani e in forma dipenda in gran parte da cosa e quando mangi», ha scritto qualche giorno fa la Berry su Instagram, pubblicando una foto della sua fitness routine. «Essendo diabetica da gran parte della mia vita, ho sempre dovuto prendere il cibo molto seriamente. Quindi da anni seguo la dieta cheto o chetogenica», ha continuato Halle, prima di entrare nel merito dei benefici specifici del regime alimentare e spiegarne il funzionamento.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

«La dieta chetogenica è un piano alimentare a basso contenuto di carboidrati che costringe il tuo corpo a bruciare i grassi. Credo fortemente che sia in gran parte responsabile del rallentamento del mio processo di invecchiamento», si legge nel post, in cui la splendida 50enne si appresta a elencare tutti i pro che il regime alimentare ha portato nella sua vita, a cominciare ovviamente dalla perdita di peso, l'incremento di energia e concentrazione, ma anche il controllo del diabete, malattia con cui combatte da quando ha 19 anni. «Sperimenterai una maggiore resistenza fisica, una pelle più bella con meno acne. E aiuta anche a controllare le emicranie!», ha concluso, prima di lanciare un messaggio diretto alle sue fan: «oggi ti incoraggio a dire di sì alla dieta chetogenica, provala, cosa hai da perdere?!».

L'entusiasmo di Halle Berry è contagioso, ma non dimentichiamo che molti esperti sconsigliano l'approccio a lungo termine con la dieta chetogenica, in cui sono presenti molte carenze nutrizionali (in particolare fibre, vitamine e minerali) e che costringe fegato e reni a lavorare il doppio per eliminare l'azoto in carenza di glucosio, intossicando l'intero organismo.

Newbeauty.com ha interpellato il nutrizionista Keri Glassman, che se da una parte conferma le parole di Halle, e riconosce «la perdita di peso e l'abbassamento della glicemia» della dieta chetogenica, dall'altra sottolinea come l'assenza di carboidrati possa portare «stanchezza, debolezza e nausea», senza contare la «carenza di importanti micronutrienti, come l'acido folico, il calcio e il potassio».

View this post on Instagram

Coming for you 2018

A post shared by Halle Berry (@halleberry) on

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Viso e Corpo